HomeCulturaCianciana, una tre giorni con le Ferrari, lo zolfo, il buon cibo...

Cianciana, una tre giorni con le Ferrari, lo zolfo, il buon cibo dei sicani, la musica e la Nazionale Azzurra

Le rosse di Maranello e il giallo dello zolfo si incontrano, da domani a Cianciana, in un cooktail esplosivo. Nel mezzo il tartuf a cui è dedicata una sagra ad hoc. Al via una tre giorni da vivere tutta d’un fiato. Si comincia oggi alle 18 con il taglio del nastro della fiera degli espositori. Subito dopo un convegno sulle possibilità di sviluppo delle eccellenze enogastronomiche dei Sicani; alle 20 l’esibizione del gruppo folkloristico Sikania di Bivona ed infine lo show cooking dello chef Argento che proporrà la zuppa e le panelle con il cece rosso di Cianciana.
Domani, sabato 15, la Sagra del Tartufo che avrà inizio alle 11 con la fiera; alle 19 il convegno sul tartufo sicano e, infine, lo show cooking dello chef Mangiapane che realizzerà la pasta al tartufo. Infine, concerto di Libero Reina.
Domenica 16 giugno, infine, alle 10,30 il raduno delle Ferrari curata dal Club Ferrari di Ribera ed escursione del territorio ciancianese. Alle 19, il convegno sullo zolfo tra passato e futuro dal titolo: “Lo zolfo è pane”. Alle 20, lo show cooking con il pastaio matto, Salvo Terruso ed infine il concerto della cantastorie Sara Cappello che proporrà il repertorio di Rosa Balistreri.
Intanto, ieri, Cianciana ha festeggiato il Patrono, Sant’Antonio. Quest’anno oltre alla festa religiosa l’amministrazione Martorana, ha voluto festeggiare anche Cianciana, in una tre giorni 14-15-16 giugno esaltandone le eccellenze produttive enogastronomiche, la storia contadina e mineraria. Quest’anno Cianciana ritorna ad essere festeggiata come merita e si apre a tutti i visitatori svelandone tutte le proprie potenzialità turistiche, imprenditoriali e artistiche.
E per domani sera, sabato 15 giugno, appuntamento alle ore 21 con il maxischermo in via Alessio Di Giovanni per la gara inaugurale degli Europei della Nazionale Azzurra di Spalletti che affronta l’Albania.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments