Home Cronaca Sentenza Appello per la morte del "piccolo Giotto di Racalmuto"

Sentenza Appello per la morte del “piccolo Giotto di Racalmuto”

La Corte d’Assise d’Appello di Palermo ha confermato la condanna a 1 anno e 4 mesi, per omicidio colposo, inflitta in primo grado il 3 marzo 2016 a Onofrio De Luca, medico anestesista in servizio all’ospedale di Villa Sofia, a seguito della morte, all’età di 13 anni, di Giovanni Marchese, di Racalmuto, conosciuto come “il piccolo Giotto di Racalmuto”, ricoverato nel 2009 a Villa Sofia per un intervento, presentato alla famiglia come facile e risolutivo, al suo cuore malato. Durante la somministrazione dell’anestesia e l’introduzione di un sondino, il 4 settembre del 2009, Giovanni Marchese entrò in sofferenza, cianotico, ed è morto. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’anestesista Onofrio De Luca, nell’introdurre il sondino, perforò un bronco. I genitori della vittima, Angelo Marchese e Carmela Provenzano, e il fratello minore di Giovanni, sono parte civile ed è stato loro riconosciuto il diritto al risarcimento del danno.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Elezioni Regionali, gli interventi al microfono del Vg (video)

Oggi al Videogiornale di Teleacras, sul canale 178, sono in onda i video interventi (in ordine alfabetico) di Ida Carmina, neo deputata nazionale...

Questura di Agrigento, saluto di commiato ad Egidio Di Giannantonio

Ad Agrigento domani, mercoledì 28 settembre, in Questura, alle ore 10 nella sala “San Michele”, il questore, Rosa Maria Iraci, incontrerà per un saluto...

Musumeci saluta Schifani

Il presidente della Regione uscente, neo parlamentare nazionale di Fratelli d’Italia, Nello Musumeci, così ha scritto su Facebook: “Mi sono complimentato con il presidente...

Abuso d’ufficio, assolto il magistrato Carmelo Petralia

L’ex procuratore di Ragusa e poi procuratore aggiunto di Catania, Carmelo Petralia, oggi in pensione, è stato assolto dalla Corte d’Appello di Messina, con...

Recent Comments