Home Cronaca Sicilia ancora gialla

Sicilia ancora gialla

Incidenza dei positivi al 2,1% in Sicilia, che è confermata in giallo. Il consuntivo della campagna di vaccinazione. Altre due zone rosse.

Sono 383 i nuovi positivi al covid in Sicilia, su 18.104 tamponi processati, con una incidenza del 2,1%. La Regione è al terzo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. I morti sono stati 20, per un totale di 5.798. Il numero degli attuali positivi è di 11.340, con una diminuzione di 375 casi rispetto al precedente report. I guariti sono 738. Negli ospedali i ricoverati sono 616, 23 in meno, e quelli nelle terapie intensive sono 81, 5 in meno. Ecco la distribuzione dei nuovi casi tra le province: Palermo 59, Catania 117, Messina 46, Siracusa 37, Trapani 34, Ragusa 15, Agrigento 40, Caltanissetta 18, Enna 17. Nel frattempo, a fronte di casi positivi in crescita a Geraci Siculo e Lercara Friddi, è stata disposta la zona rossa da oggi fino al 3 giugno compreso per i due paesi in provincia di Palermo. Nell’ambito della stessa ordinanza firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, si stabilisce la prosecuzione della “zona rossa”, fino al 3 giugno, per San Cipirello e Vicari, sempre in provincia di Palermo. Ed ancora, secondo le valutazioni del ministero e dell’Istituto superiore alla Sanità, la Sicilia da lunedì prossimo è confermata zona gialla, come tutte le regioni di Italia tranne Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, che saranno le prime regioni in bianco. In prospettiva si prevede che tutte le regioni italiane saranno bianche dalla metà di giugno in poi. E sul fronte della campagna di vaccinazione nell’Isola, la percentuale di popolazione con ciclo completo è pari al 16,7%, a cui aggiungere un ulteriore 15,1% con sola prima dose. Più nel dettaglio, la percentuale di over 80 con ciclo completo è pari al 66,2%, oltre un ulteriore 11,9% con sola prima dose. Quella di fascia 70-79 anni con ciclo completo è pari al 32,3%, oltre il 34% con prima dose. Infine, la percentuale di popolazione 60-69 anni con ciclo completo è del 24,4%, e al 30,3% è stata somministrata la prima dose. E sull’emergenza Covid in Sicilia ha parlato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, durante una sua visita a Palermo: “Molte aziende sono state chiuse con un tasso di disoccupazione in crescita – ha affermato – ma sappiamo che la ripresa sta per arrivare. Il piano vaccinazioni sta determinando i suoi risultati. Occorre guardare al futuro con fiducia”.

Most Popular

“Un’estate mitica”, Aronica rinuncia all’incarico di direttore artistico

Il presidente della Fondazione Teatro Pirandello di Agrigento, Gaetano Aronica, ha scritto una lettera al direttore del Parco della Valle dei Templi, Roberto...

“Borsellino”, Scarpinato all’Antimafia

L’ex procuratore generale a Palermo, Scarpinato, ascoltato dalla Commissione antimafia sul depistaggio delle indagini dopo la strage di via D’Amelio. I dettagli. L’ex procuratore generale...

Lei uccisa due anni addietro, lui arrestato adesso

A Palermo i poliziotti della Squadra Mobile hanno arrestato Carlo Di Liberto, 45 anni, indagato di avere ucciso la sua compagna, Anna Alexandra Hrynkiewicz,...

Sciacca, “incidente Fravolini”, chieste due condanne

A Palermo, innanzi alla Corte d’Appello, la Procura generale ha chiesto la condanna a 2 anni di carcere ciascuno, per omicidio colposo legato alla...

Recent Comments