Angelo Ruoppolo

1407 ARTICOLI0 Commenti
http://www.teleacras.com
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune : Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. I suoi servizi sono, quotidianamente, pubblicati e tradotti da siti anche non italiani, utilizzando i video youtube, con milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo[at]virgilio.it

Archiviata l’Antoci bis

Il Tribunale di Messina archivia l’inchiesta bis sul fallito attentato al presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci. Sconfessate le conclusioni dell’Antimafia di Fava.

Faida a Palma, 9 indagati (video e interviste)

I Carabinieri della Compagnia di Licata e i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento eseguono un’ordinanza cautelare a carico di 9 indagati a Palma di Montechiaro. Svelati due omicidi.

“Il perché della latitanza di Messina Denaro” (video)

Riflessioni di Nino Di Matteo sul perché dell’ultraventennale latitanza di Matteo Messina Denaro. E sul 41 bis: “Non è una misura afflittiva ma preventiva”.

Nino Di Matteo intorno Via D’Amelio (video)

Riflessioni di Nino Di Matteo sulle indagini relative al periodo stragista di Cosa Nostra, la trattativa e la latitanza di Messina Denaro. I dettagli.

Andrea Camilleri ad Agrigento (video interviste)

In occasione del primo anniversario della morte di Andrea Camilleri inaugurata una scultura ad Agrigento, in via Atenea a ridosso di piazza San Francesco.

“Seppelliamo i morti, una volta per tutte” (video)

Appello – preghiera del presidente della Commissione regionale antimafia, Claudio Fava: “Non commemoriamo più i nostri morti. Affrontiamo la vita”. Il 23 maggio è stato...

Bomba d’acqua, la difesa di Orlando (video)

Il sindaco Orlando si ritiene responsabile e chiede scusa alla città per i danni della bomba d’acqua, ma accusa Regione e Protezione civile.

Su migranti e quarantena (video)

____________ A fronte dell’intervento di Claudio Fava, il presidente Musumeci interviene nel merito dell’ordinanza migranti e covid. E il ministero prospetta 10mila arrivi.

Covid e immigrazione (video)

Stato d’allerta del ministero dell’Interno sui flussi di migranti clandestini e il rischio importazione covid. I casi Porto Empedocle e Pozzallo. I dati sugli sbarchi a confronto.

Ciancimino prescritto anche per De Gennaro (video)

La Corte d’Assise d’Appello al processo “trattativa” dichiara prescritto il reato di calunnia di Massimo Ciancimino a danno di Gianni De Gennaro. I dettagli.

TOP AUTHORS

0 ARTICOLI0 Commenti
8 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
65 ARTICOLI0 Commenti
6 ARTICOLI0 Commenti
11 ARTICOLI0 Commenti
119 ARTICOLI0 Commenti
21409 ARTICOLI0 Commenti

Most Read

Covid 19, ancora sotto quota mille i nuovi positivi in Sicilia

Nelle ultime 24 ore 952 nuovi positivi in Sicilia su 8106 tamponi effettuati, in leggero calo rispetto ieri; 18 i decessi, che portano il...

Il 2° piano del Municipio quasi inaccessibile ai diversamente abili, il sindaco commissiona una rampa

Quante "scoperte" per il nuovo sindaco di Agrigento, perfino nel palazzo che stà guidando da alcuni giorni "E’ sembrato impossibile, ma quando si è...

Rimossa la sabbia dalla pseudo pista ciclabile di San Leone

Com’era stato anticipato nei giorni scorsi, le imprese Iseda e Icos stamattina hanno provveduto a ripulire la pista ciclabile del viale delle Dune a...

Per la morte di Gaetano Trincanato imputazione coatta per 2 medici

Imputazione coatta nei confronti di due medici – PierEnrico Marchesa e Tiziana Facella – per l’ipotesi di reato di omicidio colposo. Accolta, invece, la...