Home Flash Sicilia e allarme Ance, interrogazione Gallo

Sicilia e allarme Ance, interrogazione Gallo

Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, ha presentato una interrogazione a risposta scritta ai ministri delle Infrastrutture e Trasporti, e dell’ Ambiente e Territorio, al fine di conoscere quali iniziative urgenti e necessarie il Governo intenda intraprendere per invertire un trend economico di assoluta gravità ricorrente nella regione Sicilia, causato in particolare dagli inaccettabili livelli raggiunti dalla disoccupazione soprattutto giovanile, nell’ ambito di una desertificazione industriale ed umana in corso ormai da anni. Gallo rilancia il recente report dell’ Ance, l’ Associazione dei Costruttori edili siciliani, secondo cui tra gennaio e agosto 2015 si è registrata un’ulteriore flessione del numero dei bandi e degli importi posti in gara, i cui effetti hanno determinato il crollo delle gare d’appalto di competenza regionale, pubblicate sulla Gazzetta ufficiale. Il mercato degli appalti in Sicilia è sprofondato in una crisi profonda, dal 2007 con 1.238 gare per 1 miliardo e 269 milioni di euro, si è progressivamente scesi di oltre il 50%. Riccardo Gallo afferma : “Il Governo Renzi non ha compiuto alcuna significativa misura in grado di invertire tali indicatori numerici così sfavorevoli. Occorre concretizzare l’ auspicio dei Costruttori edili siciliani affinchè nell’imminenza dell’avvio della nuova programmazione dei fondi europei vi sia un’inversione di tendenza necessaria, in grado di non far perdere ulteriori risorse, che consenta di riaprire i cantieri in Sicilia. Il tutto insieme a misure concrete sia fiscali che economiche, in grado di stimolare la ripresa e la crescita dell’economia dell’ Isola”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Incidente mortale a Sciacca: muore un uomo di Canicattì

Un’autovettura Mercedes, per cause ancora in corso d’accertamento, è precipitata dal viadotto del torrente Bagni, a poche centinaia di metri dall’abitato di Sciacca. Il...

Covid: in Sicilia 183 nuovi positivi, cinque i decessi

Sono 183 i nuovi positivi al Covid 19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 13.525 tamponi processati, con una incidenza che torna...

Il Consorzio Universitario di Agrigento ospita Aldo Cazzullo

Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Consorzio universitario di Agrigento, lunedì prossimo, 21 giugno, alle ore 10:30, nell’auditorium “Rosario Livatino”, il Consorzio, in collaborazione...

Truffa on line a danno della parrocchia di Calamonaci, denunciato

I Carabinieri della stazione di Calamonaci, in provincia di Agrigento, dopo avere ricevuto la querela da parte di un giovane di 20 anni attivo...

Recent Comments