Home Flash Ars, Vinciullo: "Soldi alle ex Province o no alla Finanziaria"

Ars, Vinciullo: “Soldi alle ex Province o no alla Finanziaria”

Il prossimo 28 febbraio scade l’esercizio provvisorio del Bilancio alla Regione Sicilia e sarà necessario, entro tale data, approvare la Finanziaria. Il percorso si profila alquanto impervio. Infatti, il presidente della Commissione Bilancio, Vincenzo Vinciullo, che ha sotto esame il testo proposto dal Governo Crocetta, tira i remi in barca, e afferma: “Le risorse destinate dal governo regionale nella finanziaria alle ex Province sono del tutto insufficienti e non contribuiscono ad aiutare gli enti ad uscire dalla crisi in cui si dibattono da tempo a causa dal prelievo forzoso imposto dallo Stato, nonchè per lo scioglimento delle stesse Province, che, comunque, solo marginalmente sono la causa della loro crisi finanziaria. Le risorse previste dal governo regionale forse bastano solo per pagare gli stipendi di gennaio e, in alcune province, anche quelli di febbraio, ma come faranno a sopravvivere le ex Province e le famiglie dei lavoratori dal primo marzo in poi? Occorre, quindi, intervenire immediatamente. Il governo, con un emendamento, ci dica dove vuole prendere queste risorse, altrimenti, come Commissione, saremo costretti ad intervenire in maniera autonoma, recuperando almeno ulteriori 50 milioni di euro, che sono le risorse minime necessarie per consentire il pagamento degli stipendi ai lavoratori delle 9 province siciliane. È chiaro che, se non si trova una soluzione per i lavoratori delle ex Province, la finanziaria non può passare.”

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Movida, controlli dei Carabinieri a Porto Palo di Menfi

La movida, il rispetto delle norme anticovid e non solo, e i controlli: i Carabinieri della stazione di Menfi, coordinati dalla Compagnia di Sciacca,...

Movida a Canicattì, controlli dei Carabinieri

La movida e il rispetto delle norme anti-covid. A Canicattì i carabinieri hanno controllato decine di autovetture e identificato più di 100...

Agrigento, ecco come sarà spesa la tassa di soggiorno

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, replica a quanto pubblicato nei giorni scorsi in riferimento alle polemiche sollevate da alcune associazioni turistiche locali nel...

Contagi e vaccini

Incidenza dei positivi in Sicilia al 6,3%. Aumenta il numero dei ricoverati, anche in terapia intensiva. L’assessore Razza rilancia la campagna vaccinale. Sono 581 i...

Recent Comments