Home Cronaca Bimbo sbranato dai cani, la madre patteggerà la condanna

Bimbo sbranato dai cani, la madre patteggerà la condanna

Lo scorso 16 agosto a Mascalucia, in provincia di Catania, un bambino di 18 mesi è stato sbranato da due cani doghi argentini di famiglia nella villa dei genitori. Ebbene, è molto probabile che il prossimo 16 febbraio, innanzi al Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Catania, la madre del bimbo, di 34 anni, chieda il rito alternativo del patteggiamento, condiviso dalla Procura. La madre, che aveva il figlio in braccio quando è avvenuta la tragedia, è imputata di omicidio colposo. La Procura ha deciso di non contestarle il reato più grave di abbandono di minore. Nel frattempo, la perizia disposta dalla magistratura avrebbe accertato che i cani sono recuperabili e quindi è probabile che i due doghi argentini siano affidati a un’associazione animalista che dovrà occuparsi della loro rieducazione.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Orientamento post diploma, iniziativa del Lions club Valle dei Templi Agrigento

Ad Agrigento lunedì prossimo, 28 novembre, al Liceo scientifico Leonardo, presieduto da Patrizia Pilato, alle ore 10:30, su iniziativa del Lions Club Valle dei...

Comitato pro – aeroporto Agrigento, avanti tutta!

Il Comitato per l’aeroporto nella fascia centro meridionale della Sicilia, presieduto da Angelo Principato, interviene nel merito della costruzione dell’impianto nella provincia di Agrigento....

Concorso Inail: Consigliere comunale di Menfi conserva l’assegnazione della sede di lavoro

L’avvocato Santo La Placa, consigliere comunale di Menfi, risultava idoneo e vincitore all’ultimo concorso bandito dall’I.N.A.I.L. e per l’effetto veniva assegnato ad una delle...

Pistone (LegaCoop) su rapporto Ocse

Il coordinatore Legacoop Sicilia Agrigento - Palermo – Trapani, Domenico Pistone, interviene nel merito del recente rapporto Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e...

Recent Comments