Home Senza categoria Condanne a Sciacca per macabra intimidazione

Condanne a Sciacca per macabra intimidazione

A Sciacca il Tribunale ha condannato al risarcimento del danno di 10mila euro ciascuno due imputati ritenuti responsabili dell’intimidazione con una testa di capretto all’interno di un sacchetto posta la notte del primo marzo 2011 innanzi all’ingresso dello studio dell’ingegnere Michele Buscarnera, in via Lido. Si tratta di Baldassare Giaimo, 57 anni, commerciante, e Giuseppe Gallina, 67 anni, pensionato. I difensori degli imputati e di Buscarnera, costituito Parte civile, sono in contrasto sul contenuto e l’utilizzabilità di un’intercettazione telefonica alla base delle accuse. Ecco perché la difesa dei condannati ha annunciato ricorso in Appello.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid, ben 729 casi nuovi in Sicilia nelle ultime 24 ore

Sono 729 i nuovi casi di Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore, in netto aumento rispetto a ieri, quando erano stati 545. Nove...

Mafia ed estorsioni, tre arresti a Gela

La Polizia ha eseguito, su ordine della Procura Distrettuale Antimafia di Caltanissetta, tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal Giudice per le...

Reddito cittadinanza, sequestrati 817mila euro a 110 cittadini stranieri

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Messina ha sequestrato 817 mila euro a 110 cittadini stranieri che avrebbero percepito il Reddito di...

Agrigento e crolli, appello Codacons per interventi a rimedio

Il vice presidente provinciale del Codacons di Agrigento, Giuseppe Di Rosa, segnala, e documenta in foto, altri crolli nella frazione di Fontanelle ad Agrigento,...

Recent Comments