Home Cronaca Luigi Putrone si auto - accusa di tre omicidi

Luigi Putrone si auto – accusa di tre omicidi

Il pentito di Porto Empedocle, Luigi Putrone, si è auto – accusato di essere coinvolto in tre omicidi, contro Giuseppe Lo Zito, Ignazio Filipazzo e Roberto Papia. Il relativo processo pendente in abbreviato innanzi al Tribunale di Palermo è stato pertanto rinviato al prossimo 24 marzo. I familiari delle vittime sono già parte civile, tramite gli avvocati Luigi Troja, Irene Eballi, Salvatore Virgone e Leonardo Cusumano. Giuseppe Lo Zito è stato ucciso il 18 luglio del 1987 ad Agrigento nell’ambito dello scontro tra Cosa Nostra e Stidda. Ignazio Filippazzo fu ucciso il 3 settembre del 1992 a Porto Empedocle per presunti contrasti sul racket delle estorsioni. E il favarese Roberto Papia è stato ucciso il 6 settembre del 1994 per presunte questioni di droga.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

La foto Nasa sugli incendi in Sicilia

La colonna di fumo che si è sollevata dagli incendi appena divampati a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, è stata fotografata anche...

Emergenza incendi, l’intervento del Partito Democratico all’Ars

Il capogruppo del Partito Democratico all’Assemblea Regionale, Giuseppe Lupo, interviene nel merito della disastrosa emergenza incendi incombente in Sicilia, e afferma: “In diversi casi...

Akragas calcio: dopo il rinnovo societario perché non ripartire da due agrigentini doc: Cordaro e Piazza. Esperienza assicurata. Oggi, servizio al Vg delle 14:05

Akragas calcio: dopo il rinnovo societario perché non ripartire da due agrigentini doc: Cordaro e Piazza. Esperienza assicurata. Oggi, servizio al Vg delle 14:05.

Favara, presentata la candidatura a sindaco di Antonio Palumbo

A Favara è stata presentata la candidatura a sindaco di Antonio Palumbo, espressione di Scegli Progetto Comune, che raduna Partito Democratico, Movimento 5 Stelle,...

Recent Comments