Home Prima pagina Agrigento, Cupa dopo il Tar

Agrigento, Cupa dopo il Tar

Il recente pronunciamento del Tribunale amministrativo regionale, che ha disposto la sospensiva delle pretese economiche dell’Università di Palermo verso il Consorzio universitario di Agrigento, rappresenta una capiente bombola d’ossigeno per i vertici del Polo universitario agrigentino, impegnati in una disperata e affannosa corsa verso il recupero e il rilancio del Consorzio, a fronte di tanti ostacoli che da tempo si susseguono a danno delle prospettive di garanzia del diritto allo studio degli agrigentini e non solo.
L’Università di Palermo, a parte la pretesa di circa 9 milioni di euro di debito pregresso, ha già cancellato alcuni corsi didattici basilari ad Agrigento. E come se ciò non bastasse, altri pericoli si profilano all’orizzonte nell’ambito dell’esame della legge Finanziaria all’Assemblea regionale.
Infatti, secondo quanto disposto dal testo della legge di stabilità 2017, i Consorzi universitari siciliani saranno costretti a sobbarcarsi anche le spese di trasferta e soggiorno dei docenti provenienti dalle sedi centrali, e ciò, come già denunciato più volte dai sindacati, si tradurrebbe in un colpo di grazia per le strutture più deboli e precarie, come lo è il Consorzio universitario di Agrigento.
Dunque si lavora per tentare di invertire la rotta di collisione e il collasso di un polo didattico la cui soppressione costringerebbe ancora di più Agrigento e la provincia ai margini sociali ed economici dell’intera nazione, come è già puntualmente testimoniato dalle classifiche dei più autorevoli quotidiani economici nazionali
Le Interviste sono in onda oggi 7 Marzo al Videogiornale di Teleacras.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Agrigento, questa sera “Al Calante” si presenta l’Agrigento Futsal

Ad Agrigento questa sera, venerdì 7 ottobre, a San Leone, al porticciolo turistico, nei locali di "Al Calante", alle ore 20:30 sarà presentata ai...

San Leone, il Genio civile interviene sul famigerato “tubo Mare Nostrum”

Il Genio civile di Agrigento, diretto da Rino La Mendola, ha progettato i lavori per la protezione della condotta fognaria sulla spiaggia di Mare...

Covid Sicilia, il bollettino valido fino alle ore 18 di oggi

Sono 1.270 i nuovi casi di covid in Sicilia, a fronte di 11.161 tamponi analizzati. Il tasso di positività è all’11,3%. La regione è...

Caro energia e crisi economica, l’intervento di Damaso (Dc)

Caro energia e crisi economica: il responsabile del Dipartimento regionale energia, acqua e rifiuti della Nuova Dc di Cuffaro, Antonio Damaso, interviene a fronte...

Recent Comments