Home Cronaca Pesca abusiva e pesce non tracciato, repressione nell'Agrigentino

Pesca abusiva e pesce non tracciato, repressione nell’Agrigentino

La Capitaneria di Porto Empedocle ha compiuto intensi controlli contro la pesca abusiva e i prodotti ittici non tracciati in collaborazione con la Guardia Costiera di di Sciacca, Lampedusa e Licata. Sono stati sequestrati complessivamente 850 chili di pesce non tracciato. Le sanzioni ammontano ad un totale di 23mila euro. I prodotti ittici non tracciati sono stati scoperti nei mercati rionali di Agrigento, Porto Empedocle e Naro, in rivendite di surgelati, ristoranti o pescherie, e nel corso di controlli su strada. Altri interventi hanno compreso il sequestro di novellame e di attrezzature per la pesca illegali.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Umile (Giustizia Udc) su riforma processo penale

Umile Giovanni Il responsabile del Dipartimento Giustizia dell’Udc di Agrigento, Giovanni Umile, interviene nel merito della riforma del processo penale, e afferma: “Con il...

Carabinieri, vandali e ladri a lavoro a Sciacca

A Sciacca i Carabinieri indagano perché, come denunciato dal personale dell’Ufficio Postale centrale, ignoti hanno danneggiato il monitor dello sportello ATM bancoposta ubicato...

Incidenti e furti tra Agrigento e provincia

Ad Agrigento, a San Leone, lungo viale Emporium, un’automobile Audi si è scontrata contro una Toyota. Una ragazza, passeggera nell’Audi, è stata condotta in...

71 chili di droga nel cimitero

La Guardia di Finanza, in occasione di un blitz nel cimitero di Giarre, in provincia di Catania, ha trovato 71 chili tra marijuana, hashish...

Recent Comments