Home Eventi Agrigento, tra Pirandello e Mattarella

Agrigento, tra Pirandello e Mattarella

Agrigento è la città di Luigi Pirandello e la Sicilia è la terra di Luigi Pirandello.
In occasione del 150° anniversario dalla nascita di Luigi Pirandello, numerose sono le iniziative che hanno interessato non solo la città dei Templi, ma anche località straniere come Portogallo, Zurigo, Malta, Colombia, per omaggiare la figura e l’opera del grande drammaturgo agrigentino.
Tra seminari, mostre e studi su Pirandello, le celebrazioni ad Agrigento sono state collocate all’interno del Festival della Strada degli Scrittori, un festival che, partendo dalla città di Andrea Cammileri, Porto Empedocle, ha attraversato Racalmuto, Favara, Caltanissetta, Palma di Montechiaro, e adesso si avvia verso la conclusione del suo viaggio in Sicilia, tornando ad Agrigento con tante altre iniziative e con la cerimonia finale che vedrà la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che, dinnanzi al Tempio della Concordia, consegnerà il Premio Pirandello agli attori Toni Servillo e Michele Riondino.
Tra le iniziative, che sono state presentate oggi in conferenza presso il Collegio dei Filippini, dal Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, dal Sindaco Calogero Firetto, dalla Soprintendente ai Beni culturali Gabriella Costantino, vi è il 26 giugno al teatro Pirandello la perfomance di Enrico Lo Verso con un adattamento introspettivo e profondamente filosofico del romanzo “Uno, Nessuno e Centomila”. Lo spazio Temenos della Chiesa di San Pietro ospiterà il 27 giugno “I Malarazza 100% Terrone” in concerto, il 28 giugno lo spettacolo teatrale “1.2.3 rintocchi di follia” di Antonella Morreale, e il 29 giugno il monologo di Sebastiano Lo Monaco “Io e Pirandello”. Sempre giorno 28 giugno l’attrice Isabella Ferrari leggerà Luigi Pirandello ai piedi del Tempio di Giunone.
Ovviamente la Prefettura di Agrigento si occuperà in prima linea della massima sicurezza e dell’organizzazione del cerimoniale.
Altre iniziative vedranno partecipe la Soprintendente ai Beni culturali, Gabriella Costantino.
Le Interviste in onda al Vg di Teleacras.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Lampedusa, arriva Baglioni e all’aeroporto si presenta il sindaco Mannino per accoglierlo

Claudio Baglioni è ritornato a Lampedusa. È arrivato in aereo questa sera ed è stato accolto dal neosindaco delle Pelagie, Filippo Mannino che si...

Covid, in Sicilia circa 6mila nuovi positivi

Sono 5.832 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 26.850 tamponi processati in Sicilia secondo il bollettino odierno. Il giorno precedente i...

Piparo: “Bisogna riaprire la via Atenea al traffico”a

Una nuova proposta in aiuto degli esercizi commerciali di Via Atenea arriva dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Gerlando Piparo: “Invito l’Amministrazione attiva a...

L’Anca su ingorgo scadenze fiscali del 30 giugno

Il direttivo dell’Associazione Nazionale Commercialisti Agrigento lancia l’allarme sull’ingorgo di scadenze che rischia di provocare non pochi problemi alle aziende contribuenti che il...

Recent Comments