Home Attualità Italia-Libia, dopo il Forum

Italia-Libia, dopo il Forum

Ad Agrigento, dunque, si è conclusa la due giorni del Forum economico Italo – Libico di Agrigento, organizzato su iniziativa del ministro degli Affari Esteri, Angelino Alfano. Adesso è quindi occasione di consuntivo, in prospettiva, dopo l’incontro bilaterale con il.
Al dibattito hanno partecipato nomi illustri, dirigenti di primarie aziende italiane di diversi settori, e delegazioni politiche di alto livello. E’ stato un evento importante, verso l’ obiettivo di avviare una riflessione, condivisa con il settore privato, sulle prospettive che si apriranno nel mercato libico per le imprese italiane non appena saranno ristabilite le necessarie condizioni di sicurezza e di stabilità del governo locale. E nel merito del futuro posizionamento del sistema economico italiano in Libia, il ministro Alfano, tra l’altro, ha ribadito: “La Libia costituisce storicamente un partner d’eccezione per l’Italia, non solo sul piano politico e della sicurezza, ma anche su quello economico. Il governo italiano è fortemente impegnato per la stabilizzazione del Paese e per il ripristino delle condizioni di sicurezza necessarie al rilancio delle relazioni bilaterali sotto tutti i profili e, in particolare, per quanto riguarda la cooperazione economica, infrastrutturale ed energetica”.
In più occasioni, durante i due giorni, si è fatto riferimento al Trattato di Amicizia firmato nel 2008 a Bengasi e all’accordo che nel 2013 aveva rimesso al centro dell’attenzione la questione dei crediti storici vantati dalle aziende italiane e risalenti agli anni ‘90. Poi tra i temi principali, i due Paesi hanno ribadito la volontà di proseguire nella collaborazione nel settore delle infrastrutture di base aeroportuali, la loro manutenzione e la collaborazione nel settore aereo, vista l’importanza di ripristinare al più presto i collegamenti aerei in tutta la Libia, come pure i voli diretti con l’Italia, contribuendo così al rilancio del sistema economico. A tutto ciò si aggiungono gli investimenti nei settori energetico, bancario e finanziario, e lo sviluppo dei collegamenti nelle telecomunicazioni, attraverso la ricostruzione e il rafforzamento delle reti di telecomunicazioni libiche.
Tutto sommato, sono stati due giorni intensi di attività per creare una nuova partnership e mettere in moto delle azioni concrete per aiutare da un lato la Libia a rafforzare le frontiere meridionali con il Niger e il Sudan e bloccare i traffici di migranti, e dall’altro per puntare a rafforzare il settore economico e politico, come primo segnale della volontà dell’Italia di tendere una mano alla Libia cogliendone le opportunità di investimento e ritorno economico.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Piparo: “Bisogna riaprire la via Atenea al traffico”a

Una nuova proposta in aiuto degli esercizi commerciali di Via Atenea arriva dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Gerlando Piparo: “Invito l’Amministrazione attiva a...

L’Anca su ingorgo scadenze fiscali del 30 giugno

Il direttivo dell’Associazione Nazionale Commercialisti Agrigento lancia l’allarme sull’ingorgo di scadenze che rischia di provocare non pochi problemi alle aziende contribuenti che il...

Agrigento, ecco l’infiorata di San Calogero

Ad Agrigento dal pomeriggio di ieri fino alla tarda mattinata di oggi sono stati a lavoro gli artisti dell’Associazione infioratori di Montallegro, autori dell’infiorata...

Scazzottata tra ottantenni, uno è in prognosi riservata

A Siracusa è accaduto che ad un semaforo si sono scontrati, per questioni di viabilità, un anziano di 77 anni alla guida di un...

Recent Comments