Home Giudiziaria "Picchiò la compagna anche mentre era incinta", fornaio di Grotte condannato a...

“Picchiò la compagna anche mentre era incinta”, fornaio di Grotte condannato a 2 anni

Il Tribunale di Agrigento, Gup Stefano Zammuto ha condannato a due anni di reclusione un fornaio quarantunenne di Grotte riconosciuto colpevole di maltrattamenti e stalking ai danni dell’ex compagna. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’uomo avrebbe maltrattato sistematicamente la donna dal novembre del 2016 all’aprile del 2018. Le minacce, in diverse circostanze sarebbero state finalizzate a costringerla ad abortire. Il processo si è svolto con il rito abbreviato, nella propria requisitoria il pubblico ministero Gianluca Caputo aveva chiesto la condanna a 4 anni di carcere. Il commerciante, difeso dagli avvocati Nicolò Grillo e Vincenzo Vella, dovrà risarcire la vittima – costituita parte civile con l’assistenza dell’avvocato Gianfranco Pilato – pagando anche una provvisionale, vale a dire un anticipo, di 2.000 euro.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

I Carabinieri del Nas sequestrano 13 tonnellate di capperi

A Lipari, una delle sette isole Eolie, in provincia di Messina, i Carabinieri del Nucleo anti-sofisticazioni hanno sequestrato ben 13 tonnellate di capperi, nell’ambito...

Carramba che sorpresa!

I Carabinieri accerchiano un terreno a ridosso del Platani a Cammarata. E arrestano un coltivatore di marijuana in flagranza di reato. Conferenza e dettagli. I...

“Girgenti Acque”, ecco perchè sono stati scarcerati gli indagati

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha depositato le motivazioni per le quali ha restituito la libertà, non riconoscendo come sussistenti le esigenze cautelari,...

Canicattì, presentata la lista di “Forza Italia” per il Consiglio comunale

A Canicattì è stata presentata la lista dei candidati al Consiglio comunale di "Forza Italia". In presenza del vice coordinatore regionale del partito, onorevole...

Recent Comments