Home Cronaca "Bilanci gonfiati a Porto Empedocle", la decisione sul sindaco Firetto e altri...

“Bilanci gonfiati a Porto Empedocle”, la decisione sul sindaco Firetto e altri 6 imputati slitta a dopo il ballottaggio

La decisione della Gup del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella nel procedimento che coinvolge il sindaco del capoluogo Calogero Firetto, l’ex dirigente del settore finanziario del comune di Porto Empedocle Salvatore Alesci e cinque ex revisori dei conti Francesco Maria Coppa, Rosetta Prato, Carmelo Presti, Enrico Fiannaca ed Ezio Veneziano slitta al 4 novembre. Sono gli imputati nell’indagine sulla vicenda delle attestazioni fatte nei bilanci del Comune empedoclino che secondo gli inquirenti, sarebbero stati “gonfiati” per fare in modo che venisse occultato un buco di circa 3 milioni di euro, evitando di incappare nelle sanzioni previste dalla legge per i Comuni che non rispettano il Patto di stabilità. Nei giorni scorsi la pubblico ministero Chiara Bisso ha reiterato la richiesta di rinvio a giudizio di tutti gli imputati. La richiesta di rinvio dell’udienza avanzata dall’avvocato Salvatore Pennica, legale degli imputati Fiannaca e Veneziano, si basava essenzialmente sulla concomitante evoluzione della campagna elettorale per l’elezione del nuovo sindaco di Agrigento, dove Firetto sarà impegnato nel ballottaggio con Franco Miccichè. Le parti si sono rimesse alla giudice, la quale ha disposto il rinvio dell’ultima, decisiva udienza al 4 novembre.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Proficuo incontro tra Monella e Scavone

La coordinatrice regionale del dipartimento politiche sociali e tutela dei minori Lega Salvini Premier, Rita Monella, ha incontrato l’assessore regionale alla Famiglia e alle...

Savarino: “A breve i pagamenti bonus covid ai dipendenti Seus”

La deputata regionale del movimento “Diventerà Bellissima”, Giusi Savarino, annuncia che, grazie al governo Musumeci, sarà a breve pagato il bonus covid per i...

Agrigento, altri tre licenziamenti Tua confermati dalla Corte d’Appello di Palermo

La Sais Trasporti annuncia che la Corte d’Appello di Palermo, Sezione Lavoro, ha ribaltato altre tre sentenze con le quali il Tribunale del Lavoro...

250mila euro spesi nella Valle dei Templi, e il visitatore paga. Intervista al Vg

Come già pubblicato, ad Agrigento, nella Valle dei Templi, sono state allestite delle installazioni artistiche pagate 250mila euro. Si tratta di un costo che...

Recent Comments