Home Attualità Palma di Montechiaro, approvato il Bilancio 2021-2023. Il sindaco Castellino: "Lo dedico...

Palma di Montechiaro, approvato il Bilancio 2021-2023. Il sindaco Castellino: “Lo dedico alla memoria di mio zio Giulio”

Il Consiglio Comunale di Palma di Montechiaro ha approvato il Bilancio 2021-2023, rispettando i tempi imposti dalla legge per la seconda volta consecutiva.
La massima assise cittadina ha approvato l’importante strumento finanziario, dopo la deliberazione in Giunta del 9 dicembre.
Si tratta di una approvazione storica, il Comune di Palma di Montechiaro tra i primissimi in Sicilia, probabilmente il secondo a livello regionale, solo la Città Metropolitana di Messina lo ha già approvato qualche giorno addietro, e primo in Provincia di Agrigento, ad approvare il Bilancio 2021 – 2023, nonostante la pandemia.
“Sono enormemente soddisfatto per l’approvazione del Bilancio e voglio ringraziare l’intero Consiglio comunale – dice il presidente del civico consesso Domenico Scicolone – per il secondo anno consecutivo siamo riusciti ad approvare lo strumento finanziario rispettando i tempi imposti dalla legge, non era mai accaduto, era già un unicum l approvazione dello scorso anno. Uno strumento importante per la programmazione dell’ente. Colgo l’occasione per ringraziare i consiglieri tutti per la massima collaborazione, la giunta per avere adoperato il tutto in tempi brevi nonché gli uffici tutti e gli organi di controllo che lavorano per la sana attività dell’ente, anche il 24 e 25 dicembre si è lavorato per raggiungere questo importante traguardo. “
Il Sindaco Stefano Castellino è soddisfatto ed orgoglioso: “Non solo la seduta odierna diventa storia – dice – ma grazie a ciò l’ente potrà programmare tutta una serie di opere pubbliche e servizi che daranno certezze alla popolazione, con l’approvazione odierna si conferma la sparizione di termini come dodicesimo, esercizio provvisorio, gestione provvisoria, si programma senza mai fermare la macchina amministrativa. L’approvazione nei tempi previsti dalla norma ci consentirà di poter derogare ad alcuni vincoli di bilancio ed accedere a diversi bandi nazionali e non solo, potendo così migliorare i servizi offerti alla nostra Comunità. Un Bilancio che nel 2021 supera i 120 milioni dei quali più di 70 per opere pubbliche, che potranno trovare realizzazione grazie all’impegno profuso ed alla sinergia con il Governo Nazionale e Regionale. Devo ringraziare il Presidente, il Consiglio Comunale, la mia maggioranza, che non ha mai fatto mancare il suo sostegno ed ha consentito sempre all’Esecutivo di lavorare con serenità. Grazie altresì alla minoranza presente che ha mostrato collaborazione e sinergia nell’interesse della Città, grazie al Consigliere Meli per il suo intervento e per la stima dimostrata, grazie agli Assessori per la loro collaborazione ed il loro impegno. Il mio ringraziamento ed i miei complimenti per il traguardo storico raggiunto, figlio di enormi sacrifici, a tutti coloro i quali hanno contribuito a questo importante traguardo: grazie a tutto l’ufficio di Ragioneria, al capo area Dott. Vincenzo Catalano ed alla Dottoressa Giuseppina La Gaetana, grazie al Segretario Piero Amorosia, ed ai Funzionari: Dottoressa Rosalba Di Blasi, Dott. Salvatore Domanti, Arch. Salvatore Di Vincenzo, Ing. Concetta Di Vincenzo, Arch Filippo Incorvaia, Dott. Angelo Sardone, ed a tutti i dipendenti comunali, senza i quali tutto ciò non sarebbe stato possibile “.

Most Popular

Aica, Fiorella Scalia direttore generale

Fiorella Scalia, ingegnere civile e componente del consiglio d'amministrazione dell'Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, ha assunto temporaneamente l’incarico di direttore generale, in attesa...

La pandemia covid nell’Agrigentino e i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria provinciale. Sono 54 i nuovi positivi. Un morto, a Ribera....

Rdc e Pdc: la situazione in provincia di Agrigento. L’analisi della Uil agrigentina. Oggi, servizio al Vg delle 14:05

RdC e PdC a 1,36 milioni di famiglie in Italia. Ma qual è la situazione ad Agrigento? Le analisi del Segretario Generale della Uil di...

Raffica di rapine, due arresti

A Mascali, in provincia di Catania, i Carabinieri hanno arrestato due indagati, di 19 e 26 anni, di rapina aggravata in concorso, furto aggravato...

Recent Comments