HomeCronacaSequestrata la discarica di Siculiana

Sequestrata la discarica di Siculiana

I Carabinieri del Noe (Nucleo operativo ed ecologico) di Palermo, e i colleghi del Comando provinciale di Agrigento hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, firmato dalla Procura di Agrigento, diretta da Giovanni Di Leo, e contro firmato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale, dell’area occupata dalla discarica di rifiuti non pericolosi in contrada “Matarano” a Siculiana e attualmente in gestione alla “Catanzaro Costruzioni”. Il provvedimento conclude una prima fase di indagini ad opera dei Carabinieri iniziate nel 2018 a seguito delle segnalazioni di inquinamento da parte di privati cittadini, enti ed istituzioni, pubbliche e private. I militari, che si sono avvalsi di consulenze tecniche specialistiche, avrebbero riscontrato irregolarità tecnico-amministrative dell’impianto e le conseguenti ricadute sul territorio, in termini di contaminazione del suolo, delle acque e di pregiudizio per l’ambiente e la salute pubblica. Il procuratore Di Leo spiega: “Gli accertamenti condotti hanno consegnato un quadro preoccupante sotto i profili della regolarità amministrativa degli impianti, della loro effettiva conformità alla normativa tecnica che ne regola la gestione, e poi sotto il profilo dell’impatto sul territorio, con limiti di contaminazione regolarmente e ampiamente superati, con emissioni di biogas provenienti dalle vasche ormai chiuse, con l’emersione di indici di potenziale contaminazione delle acque sotterranee, senza l’attivazione delle dovute procedure di rientro e bonifica, con l’invasione dei terreni appartenenti al Demanio dello Stato individuati nella regia trazzera Montallegro – Raffadali e Montallegro – Bivio Pietra Rossa”.

Angelo Ruoppolo
Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, con Radio 105 nello Zoo di Radio 105 e Rebus su Rai 3. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al giugno 2023 quasi 30 milioni di visualizzazioni complessive. Gli sono stati assegnati diversi premi tra cui: "Sipario d'Oro", "Alessio Di Giovanni", "Mimosa d'Oro", "Pippo Montalbano". Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it
- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments