Home Cronaca Operazione "Ermes 2", 11 arresti

Operazione “Ermes 2”, 11 arresti

Altro raid a danno di Matteo Messina Denaro. Dopo l’ arresto il 13 dicembre scorso dell’ imprenditore Rosario Firenze, suo presunto fiduciario nei lavori pubblici, oggi, su ordine della Procura distrettuale antimafia di Palermo, sono 11 gli arrestati dalla Squadra Mobile di Trapani perché presunti interessati agli interessi di Matteo Messina Denaro. Come, ad esempio, l’aggiudicazione dell’ appalto per i lavori di costruzione del parco eolico “Vento di vino” a Mazara del Vallo, assegnati a 2 tra i 11, Carlo e Giuseppe Loretta, in rappresentanza della famiglia di Mazara del Vallo. E gli stessi Loretta avrebbero anche gestito per alcuni mesi un subappalto all’ ospedale Abele Ajello, ancora a Mazara del Vallo, aggiudicato alla Cmc di Ravenna, e che è stato appena inaugurato dopo la ristrutturazione. Poi il subappalto gli è stato revocato, perché i Loretta sono stati destinatari di una interdittiva antimafia da parte della Prefettura. Tra gli altri arrestati vi è Epifanio Agate, il figlio del boss Mariano, storico fedelissimo di Riina e Provenzano. Agate ha gestito due società impegnate nel commercio di pesce, e nelle intercettazioni registrate dalla Polizia si sarebbe riferito a Matteo Messina Denaro come “quello di l’ogghiu”, quello dell’olio. L’ inchiesta, battezzata “Ermes 2” dopo la prima che il 3 agosto 2015 provocò 11 arresti, è stata coordinata dalla procuratrice aggiunta Teresa Principato e dai sostituti Paolo Guido, Carlo Marzella e Gianluca De Leo. E il questore di Trapani, Maurizio Agricola, commenta : “Le indagini continuano a far emergere imprese riconducibili ai mafiosi, o comunque fagocitate dall’organizzazione criminale, che inquinano il territorio della provincia. Il blitz di questa notte è un ulteriore colpo per la rete che protegge e alimenta Matteo Messina Denaro”. E infatti, nel corso del blitz sono state sequestrate 3 imprese intestate a prestanome e controllate da Cosa Nostra, tramite le quali Messina Denaro sarebbe stato in grado di condizionare gli appalti nel Trapanese, soprintendendo ai contatti tra la famiglia di Castelvetrano e il clan di Mazara del Vallo, che sarebbe nelle mani di Vito Gondola, che più volte si sarebbe rivolto a Matteo Messina Denaro per dirimere controversie insorte. Tra gli indagati, per intestazione fittizia di beni, vi è anche un giornalista, Filippo Siragusa, collaboratore del Giornale di Sicilia, al quale è stato imposto l’obbligo di dimora. Siragusa ha spesso organizzato e moderato convegni sulla lotta alla mafia, in presenza di esponenti delle Istituzioni.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Ecco i siciliani eletti alla Camera e al Senato nei collegi uninominali

Alla Camera nei 12 collegi uninominali col sistema maggioritario in Sicilia sono stati eletti: Francesco Gallo (De Luca sindaco d’Italia), Antonino Minardo (Centrodestra), Antonino...

Ida Carmina del M5S eletta deputato nazionale

La notizia era nell'aria da qualche ora, adesso è ufficiale: l'ex sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina è stata eletta deputato nazionale con il...

Elezioni Regionali Sicilia, lo scrutinio e i dati ufficiali

Affluenza definitiva alle urne in Sicilia Affluenza definitiva alle urne in ciascun Comune della provincia di Agrigento Dati candidati presidente della Regione Dati candidati liste provinciali in...

Omicidio a Marsala

Omicidio nella tarda mattina di oggi a Marsala, in provincia di Trapani. La vittima è un pregiudicato di 60 anni, Antonino Titone, accoltellato in...

Recent Comments