Home Flash Maltempo e danni in Sicilia, Gallo (FI): “Governo insensibile”

Maltempo e danni in Sicilia, Gallo (FI): “Governo insensibile”

Il deputato nazionale di Forza Italia, Riccardo Gallo, stigmatizza la condotta del governo nazionale, ritenuta insensibile e per nulla attenta alla Sicilia. Infatti, il ministro De Vincenti ha espresso parere contrario ad un ordine del giorno presentato dallo stesso Gallo per l’introduzione di misure di sostegno alle imprese agricole siciliane colpite dalle abbondanti nevicate di gennaio e dalle successive alluvioni, che hanno costretto in ginocchio un’intera economia territoriale. L’onorevole Riccardo Gallo commenta: “Questo Governo, così come quello precedente, conferma anche in tale occasione l’evidente disattenzione per il Mezzogiorno e in particolare per la Sicilia. Le ricorrenti ondate di maltempo hanno causato gravissimi danni alle produzioni agricole e alle infrastrutture siciliane. E ancora una volta la comunità siciliana deve affrontare da sola i tanti problemi di natura economica e sociale che seguono dopo il verificarsi di eventi atmosferici di così vaste proporzioni, senza l’aiuto doveroso e necessario dello Stato. Il mio ordine del giorno – aggiunge Gallo – avrebbe impegnato il Governo a valutare, compatibilmente con i vincoli di finanza pubblica, un intervento normativo per esentare le aziende agricole siciliane dal pagamento degli oneri fiscali e previdenziali nei territori colpiti dal maltempo. La sua approvazione avrebbe dimostrato da parte del Governo Gentiloni un’inversione di rotta nelle politiche per il Mezzogiorno. Invece assistiamo, in piena sintonia con il precedente Governo Renzi, allo stesso comportamento di trascuratezza e di superficialità verso i territori svantaggiati del Sud, come la Sicilia.”

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Emergenza incendi, vertice in Prefettura ad Agrigento

A fronte dell’emergenza incendi, il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha firmato un documento di prevenzione e repressione degli incendi con i...

Comuni in dissesto, tavolo al ministero

Il ministro Lamorgese accoglie l’appello di Orlando e istituisce un tavolo di confronto sulla crisi finanziaria dei Comuni siciliani. E Musumeci si rivolge a...

Violenza sessuale su minore, arrestato bidello a Canicattì

A Canicattì i poliziotti del locale Commissariato, coordinati da Francesco Sammartino, hanno arrestato ai domiciliari, con braccialetto elettronico, un bidello di 63 anni, indagato...

Scaduto il mandato prefettizio, a lavoro l’Aica

A seguito della scadenza del commissariamento prefettizio, si sono insediati i vertici dell’Aica, l’Associazione idrica dei Comuni agrigentini, ovvero l’Azienda consortile pubblica che gestirà...

Recent Comments