Home Cronaca Patrimonio Messina Denaro, altro "bombardamento chirurgico"

Patrimonio Messina Denaro, altro “bombardamento chirurgico”

Altro “bombardamento chirurgico” sul patrimonio ritenuto riconducibile al boss latitante Matteo Messina Denaro ed alla famiglia mafiosa di Campobello di Mazara. I Carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani hanno proceduto alla confisca dei beni, per un valore complessivo di circa 13 milioni di euro, a carico degli imprenditori Filippo Greco, Antonino Moceri e Antonino Francesco Tancredi, nonostante i tre siano stati assolti dalla Corte d’Appello di Palermo dalle accuse di contiguità mafiose. Il tribunale di Trapani ha infatti evidenziato la sussistenza dei presupposti alla base dell’originario provvedimento di sequestro, disponendo la confisca di 108 immobili (tra cui ville, abitazioni, fabbricati industriali e terreni), 4 società operanti nel settore dell’olivicoltura, 11 veicoli e numerosi rapporti bancari.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Altre 12 lauree mediazione linguistica e culturale ad Agrigento

Al Consorzio universitario di Agrigento seconda sessione di lauree al Corso di mediazione linguistica e culturale. In proposito delle interviste sono in onda oggi...

Regione, rinnovo contratto per i dirigenti intermedi

Alla Regione è stata reperita la copertura finanziaria per coprire il rinnovo del contratto dei dirigenti regionali, bloccato nel febbraio scorso dalla Corte dei...

Cancelleri in sopralluogo nei cantieri della Palermo – Agrigento

Il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, ha compiuto un sopralluogo nei cantieri delle strade statali 189 e 121 tra Palermo e...

“Università bandita”, rinviati a giudizio 9 docenti

Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Catania, Marina Rizza, ha rinviato a giudizio nove docenti imputati nell’ambito dell’inchiesta cosiddetta “Università bandita”,...

Recent Comments