Home Politica Verso il voto, tra Faraone e Spallitta

Verso il voto, tra Faraone e Spallitta

Il sottosegretario alla Sanità, Davide Faraone, ha inviato una lettera ai suoi sostenitori, e ha lanciato numerose iniziative in programma in Sicilia tra marzo e aprile in occasione delle prossime elezioni Regionali. Faraone ha già battezzato a Palermo alcuni giorni addietro il suo “Laboratorio delle idee”, e adesso ha organizzato un tour in altre città dell’Isola. E annuncia: “Qualche giorno fa abbiamo aperto il “pensatoio dei cambiamenti”, un luogo del noi, plurale, aperto, per cominciare a scrivere un programma di cambiamento per la Sicilia. Prepariamo la terza edizione della nostra Leopolda siciliana che terremo in primavera. Lavorare sul web e sui social per garantire decisioni orizzontali e non verticistiche è importante ma non è sufficiente. Ecco perché usciamo dal blog per organizzare 6 eventi tematici in giro per la Sicilia con oltre 60 tavoli territoriali che approfondiranno le questioni più importanti. A partire dal 4 marzo, tutte le idee che stiamo raccogliendo saranno sottoposte alla discussione e all’approfondimento di altri esperti locali e soprattutto delle comunità. Su economia e lavoro a Catania il 4 marzo, su mobilità e trasporti a Messina l’11 marzo, su ambiente e beni culturali a Trapani il 18 marzo, sulla sanità a Siracusa il primo aprile, e sulle amministrazioni locali a Enna l’8 aprile” – conclude Davide Faraone. E nel frattempo, sul versante delle Amministrative a Palermo, annuncia la propria candidatura a sindaco Nadia Spallitta, avvocato amministrativista, storica esponente di sinistra, eletta nel 2012 con Orlando e poi transitata nel Partito Democratico. Nadia Spallitta, vice presidente del Consiglio comunale, competerà a capo di una lista civica, “Palermo città futura”, è già a lavoro per aggregare forze sociali e politiche, e spiega: “Mi sono chiesta che cosa sia giusto fare per la città di Palermo, e mi sono messa al lavoro. Si tratta di una scelta sofferta e difficile. Voglio dire che la mia non è una candidatura contro. Riconosco dei meriti a Orlando, ma non si può continuare sempre con gli stessi protagonisti e con questa situazione congelata. Chiedo, dunque, agli elettori di credere al cambiamento.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Giavellotto, medaglia d’oro di Giusi Parolino al Campionato regionale lanci invernali

L'atleta agrigentina, Giusi Parolino, non conosce soste e ostacoli. Sabato scorso, ha conquistato l'ennesima medaglia d'oro nel giavelloto ad Enna, allo stadio "Tino Pregadio"...

Michele Sodano su bronzo Livatino inaugurato ad Agrigento

Il deputato nazionale del Gruppo Misto, Michele Sodano, interviene a seguito della collocazione e inaugurazione del busto di Rosario Livatino, opera del giovane artista...

Ad Agrigento il 30 settembre il “Pirandello Day” a cura di Mario Gaziano

Ad Agrigento, giovedì 30 settembre, al Parco Letterario Pirandello, al Kaos, nei pressi della casa natale dello scrittore, si svolgerà dalle ore 17:30 in...

Oggi ad Aragona si intitola una strada ai fratellini Mulone

Il 27 settembre del 2014, esattamente sette anni addietro, ad Aragona, i fratellini Carmelo e Laura Mulone, 10 e 7 anni, morirono tragicamente investiti...

Recent Comments