Home Senza categoria Agrigento, esiti inchiesta "Alta Tensione"

Agrigento, esiti inchiesta “Alta Tensione”

I Carabinieri del Comando provinciale di Agrigento e la Procura, tramite i sostituti Alessandro Macaluso e Carlo Cinque, sono stati impegnati nell’inchiesta cosiddetta “Alta tensione”. Sono stati imposti due divieti di dimora nella provincia di Agrigento e un obbligo di firma. L’Enel ha sottolineato che gli indagati ai quali è stato imposto il divieto di dimora sono ex dipendenti Enel, in quanto licenziati dall’azienda una volta appurato il loro coinvolgimento nelle indagini. Ed Enel, come parte lesa, ha fornito ampia collaborazione e supporto durante lo svolgimento delle indagini. L’attività investigativa è stata avviata a seguito della denuncia di un imprenditore al quale si sarebbero rivolti gli stessi due indagati ex dipendenti Enel, millantando, falsamente, di essersi accorti di un allaccio abusivo e proponendo un accordo economico per transigere sull’abuso, pagando 2mila euro, anche dilazionati nel tempo. Nel corso delle indagini, i Carabinieri si sono imbattuti in parecchi casi dello stesso genere, soprattutto a danno di strutture commerciali.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Scritte intimidatorie contro la Uil Sicilia a Palermo. La solidarietà del segretario generale della Uil agrigentina Gero Acquisto

Il Segretario Generale Gero Acquisto insieme a tutto il gruppo Dirigente della CST UIL di Agrigento, condanna con forza il vile atto vandalico perpetrato...

Aragona, Nino Contino nominato vicesindaco da Giuseppe Pendolino

Ho il piacere di condividere con tutti gli amici, con tutti quanti mi hanno sostenuto per le amministrative e con tutti i cittadini di...

Lampedusa, consulenze gratuite, dal 7 al 9 luglio, per logopedia, psicomotricità e neuromotoria

Logopedia e psicomotricità nonché neuromotoria. Fino al nove luglio, chiamando anche il numero 3756769531 sarà possibile, a Lampedusa, prenotare delle consulenze gratuite. Per l'età...

Racalmuto, salva la festa della Madonna del Monte

La festa della Madonna del Monte 2022 di Racalmuto è salva. Ma serve la responsabilità di tutti. Questa mattina in Prefettura ad Agrigento si...

Recent Comments