Home Cronaca Cambiano, ancora intimidazioni

Cambiano, ancora intimidazioni

A Licata da lunedì scorso sono state riavviate le opere di demolizione degli immobili abusivi con sentenza definitiva e sotto diffida della Procura della Repubblica di Agrigento. E il sindaco Angelo Cambiano, dopo l’attentato incendiario e altre intimidazioni subite nei mesi scorsi, è ancora bersaglio di minacce. Infatti, al telefono centralino del Comune di Licata è giunta una telefonata anonima, e le parole sono state: “Dite al sindaco che deve fermare subito le demolizioni, altrimenti gli finisce male.” Il sindaco Angelo Cambiano, da tempo sotto scorta, commenta: “Sono stanco, provato, distrutto. I messaggi che passano sono distorti, si fa sistematicamente una sovraesposizione mediatica del sindaco che sembra che si sia intestato una battaglia di legalità. Voglio solo fare il mio dovere. E il mio dovere è anche quello di far rispettare le sentenze della magistratura. Sono stanco perché i cittadini si chiedono e mi chiedono perché solo a Licata. E a queste domande non so dare una risposta. E’ la politica che si è scagliata contro di me. Sono stato definito come il sindaco delle demolizioni, ma ripeto io faccio solo quello che è il mio dovere. C’è stato perfino il Consiglio che non voleva votare il bilancio perché sono state previste le somme per le demolizioni. Siamo qua, fino a quando avrò la forza andrò avanti.”

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Covid, la Sicilia resta gialla…ma ancora per poco

La Sicilia resta ancora in zona gialla ma inizia il percorso di 'rientro' in zona bianca. La regione, infatti, ha dati in miglioramento che,...

Covid, 464 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Sicilia

Sono 464 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 13.504 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale al...

Agrigento, “acqua”, ok dal serbatoio Forche Rupe Atenea

Il sindaco di Agrigento Francesco Miccichè ha revocato con ordinanza n.125 del 24/09/2021, l’ordinanza n.123 del 16/9/2021 avente per oggetto: Segnalazione di acqua destinata...

Cga: ok a ricorso Rino Cirami. Ancora condannato Comune Terme Vigliatore

Nel 2014, il dott. Melchiorre Cirami, magistrato in quiescenza ed ex senatore della Repubblica, già nominato presidente e poi commissario straordinario con funzioni di...

Recent Comments