Home Cronaca “Covid”, Sicilia arancione (VIDEO)

“Covid”, Sicilia arancione (VIDEO)

Si profila un futuro arancione della Sicilia almeno fino alla scadenza del 3 dicembre. L’intervento del presidente della Regione, Nello Musumeci.

Ieri la conferenza Stato – Regioni, e oggi la riunione della cabina di regia, ovvero l’organo che assegna il colore alle regioni secondo i famigerati 21 parametri, tra cui l’indice Rt sulla trasmissibilità del contagio, la disponibilità dei posti letto in terapia intensiva e il tracciamento dei casi. Per la Sicilia si profila un futuro ancora arancione, come soluzione ponte fino al prossimo 3 dicembre, quando è atteso il nuovo Dpcm, il decreto del presidente del Consiglio dei ministri. A fronte di ciò interviene il presidente della Regione, Nello Musumeci, che afferma: “Il colore della Sicilia non è un tema che mi appassiona. Tanto più che i dati sui contagi mutano con estrema facilità. Gli scienziati sostengono che ci possa essere un ritorno virulento del virus nel mese di gennaio, dopo il calo di tensione che inevitabilmente nelle famiglie si registrerà durante il periodo natalizio. Bisogna sempre tenere alta l’attenzione ed essere pronti a non farsi cogliere impreparati”. Poi in riferimento alle accuse di inadeguatezza e di inefficienza verso l’emergenza, che hanno determinato la mozione di censura all’assessore Ruggero Razza, Musumeci replica: “Il sistema è sotto controllo e non lo abbiamo mai perso di vista, neppure per un giorno. I controlli li abbiamo chiesti e invocati, e speriamo continuino anche nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Serve trasparenza e serve un controllo costante: la collaborazione tra Regione e Stato si fonda anche su queste esigenze. Anche perché in Sicilia abbiamo sufficienti posti letto per i ricoverati Covid e per le terapie intensive per potere affrontare ogni evenienza. E’ chiaro che il numero dei posti letto non è infinito, come non è infinito il numero dei medici. In tutta Italia mancano oltre 3mila anestesisti e rianimatori e il fenomeno si presenta anche in Sicilia. Per fare un medico ci vogliono 9 anni, per fare un posto letto ci vogliono 48 ore”. Poi, a proposito delle scuole superiori chiuse e dell’obbligo aperte, Nello Musumeci spiega: “L’apertura o la chiusura risponde al dato epidemiologico. Non è possibile stabilire una regola fissa per tutto il territorio nazionale. Noi abbiamo evitato di chiudere le medie, le elementari e le materne anche per i disagi di carattere sociale che questa misura potrebbe determinare ma dipende da come si evolverà la crisi epidemica. Se dovesse essere necessario, e il Comitato tecnico-scientifico dovesse suggerirci la necessità di chiudere, lo faremo, ma ho sempre detto che la scuola è l’ultimo spazio che vorrei chiudere”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

La pandemia covid nell’Agrigentino e i dati in dettaglio

La pandemia coronavirus nella provincia agrigentina e i dati in dettaglio diffusi dall’Azienda sanitaria. Sono 33 i nuovi positivi. I ricoveri sono 7 .I...

Agrigento, tassa soggiorno e difficoltà finanziarie: intervista a Di Rosa al Vg

Il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, ha appena annunciato come saranno spesi, d’accordo con la Consulta del turismo, i 265mila euro a disposizione ricavati...

Emergenza incendi, vertice in Prefettura ad Agrigento

A fronte dell’emergenza incendi, il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha firmato un documento di prevenzione e repressione degli incendi con i...

71 chili di droga nel cimitero

La Guardia di Finanza, in occasione di un blitz nel cimitero di Giarre, in provincia di Catania, ha trovato 71 chili tra marijuana, hashish...

Recent Comments