Home Cronaca Archeologia: reperti in casa, denunciato medico a Gela

Archeologia: reperti in casa, denunciato medico a Gela

Un medico di Gela di 66 anni è stato denunciato dalla Guardia di Finanza per “essersi impossessato illecitamente di beni culturali appartenenti allo Stato e per ricettazione”. All’interno della sua abitazione, esposti in teche di cristallo, i militari hanno scoperto 64 reperti archeologici datati dal settimo al primo secolo avanti Cristo, ad eccezione di un boccaletto risalente all’età del bronzo. Sono stati sequestrati vasi, brocche e piccole anfore, una statuetta, un timbro tondo con funzioni decorative, un piccolo vaso con corpo globulare, una coppa profonda per bevande, una piccola scultura con raffigurazione divina, un poppatoio, una lucerna con invetriatura di età islamica ed un’altra di età romana, diverse anfore di derivazione sia orientali che greche, alcune ampolle di stampo ellenistico e ancora delle coppe da vino a vernice nera risalenti a differenti periodi storici, nonché moltissime monete di età greca, romana e medievale. A confermarne l’autenticità è stato un archeologo, specialista di beni ed utensili antichi, che ha sottolineato il valore e l’interesse storico dei beni sottoposti a sequestro. I reperti sono stati affidati, in attesa dell’assegnazione definitiva, alla Soprintendenza di Caltanissetta.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

“Trattativa”, l’intervento dell’avvocato Milio per Mario Mori

In occasione dell’ultima udienza dibattimentale al processo d’Appello sulla presunta “trattativa” Stato – mafia, che si svolge a Palermo, è intervenuto l’avvocato Basilio Milio,...

Filippo Nasca nominato Commissario al Comune di Favara

L’avvocato Filippo Nasca è il nuovo Commissario straordinario del Comune di Favara. Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, d’intesa con l’assessore agli Enti...

E’ morto Angelo Lo Piccolo, il ‘gigante buono’ già scorta di Giovanni Falcone

E’ morto Angelo Lo Piccolo, uno degli agenti della scorta del giudice Giovanni Falcone. Lo ha reso noto la Questura di Palermo, che scrive:...

Montelepre, intimidito candidato consigliere originario di Ravanusa

A Montelepre, in provincia di Palermo, Comune al voto per le Amministrative del 10 e 11 ottobre, una lettera è stata recapitata nell’abitazione di...

Recent Comments