Home Attualità A Palma di Montechiaro, adottato un sistema innovativo per la raccolta differenziata

A Palma di Montechiaro, adottato un sistema innovativo per la raccolta differenziata

Si è svolta oggi l’Assemblea dei soci di Palma Ambiente, composta dal sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, che detiene il 100 per cento delle quote della società in house Palma Ambiente Srl.
Tra i punti più importanti, la raccolta differenziata dei rifiuti, servizio che partirà tra qualche mese,  un servizio atteso da troppi anni dalla città del Gattopardo. E’ stato deliberato di scegliere il sistema di raccolta proposto dalla società Nord engineering, che consentirà la raccolta attraverso delle isole ecologiche dove i cittadini potranno conferire i rifiuti attraverso una card o una App. In questo modo, ai cittadini verrà riconosciuto un premio, attraverso dei buoni spesa da spendere all’interno del territorio comunale.
“I cassonetti – dice il primo cittadino – sono automatici e, il sistema di raccolta verrà effettuato da un solo e singolo dipendente consentendo anche un risparmio in termini di manodopera che verranno, quindi, impiegate, ad esempio, per la raccolta porta a porta, per i soggetti non autosufficienti. Questo nuovo sistema, inoltre, prevede l’automatizzazione anche della pulizia degli stessi strumenti utilizzati per la raccolta. Ringrazio gli uffici amministrativi, il direttore tecnico, Ing. Francesco Lazzaro nonché il Cda, il presidente Ing. Giuseppe Spina, il vicepresidente Arch Lillo Inguanta e il consigliere Dott. Dario Burgio. Saremmo il primo comune meridionale, ad utilizzare questo nuovo sistema.

Per Marina di Palma, dove si prevede intanto un intervento di riqualificazione, si prevede, la collocazione sottoterra degli strumenti di raccolta. Continua il programma di cambiamento portato avanti dall’Amministrazione Castellino che giorno dopo giorno, continua a migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Dichiarazione di Spina: “Abbiamo intrapreso questo cammino ricevendo un servizio che veniva fuori da 191 ed ancor prima da criticità immani. Da quel servizio ereditato si è costruito, pian piano, quelli che sono gli elementi pr una società moderna in ambito di raccolta dei rifiuti. Malgrado la Pandemia, il servizio non è mai venuto meno, non c’è stata nessuna interruzione o criticità. Il merito va a tutti coloro i quali si sono adoperati per assicurarlo, il personale è stato encomiabile, con il cantiere sempre pronto senza lesinare sforzi. Siamo convinti che questa nuova sfida ci troverà pronti e saremo sempre più all’avanguardia per questo territorio. La tecnologia che verrà utilizzata rappresenterà un momento e un motivo di orgoglio per la città di Palma di Montechiaro”.

Most Popular

Covid, la Sicilia resta gialla…ma ancora per poco

La Sicilia resta ancora in zona gialla ma inizia il percorso di 'rientro' in zona bianca. La regione, infatti, ha dati in miglioramento che,...

Covid, 464 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Sicilia

Sono 464 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore nell'isola a fronte di 13.504 tamponi processati in Sicilia. L'incidenza sale al...

Agrigento, “acqua”, ok dal serbatoio Forche Rupe Atenea

Il sindaco di Agrigento Francesco Miccichè ha revocato con ordinanza n.125 del 24/09/2021, l’ordinanza n.123 del 16/9/2021 avente per oggetto: Segnalazione di acqua destinata...

Cga: ok a ricorso Rino Cirami. Ancora condannato Comune Terme Vigliatore

Nel 2014, il dott. Melchiorre Cirami, magistrato in quiescenza ed ex senatore della Repubblica, già nominato presidente e poi commissario straordinario con funzioni di...

Recent Comments