Home Cronaca Giallo, ma in bilico

Giallo, ma in bilico

La Sicilia, con terapie intensive poco al di sotto del limite, è ancora gialla, almeno per la prossima settimana. Altri Comuni in arancione compresa Licata.

In Sicilia, appena confermata gialla perché i ricoveri in terapia intensiva sono poco sotto la soglia limite del 20%, vi sono altri 14 Comuni in zona arancione, così come disposto dal presidente della Regione, Nello Musumeci, con apposita ordinanza, in base alle risultanze sanitarie. Da domani domenica 16 gennaio, fino a mercoledì 26 gennaio compreso, le restrizioni arancione saranno in vigore a Licata in provincia di Agrigento. Poi Mazzarino, Niscemi, Mussomeli, Riesi, San Cataldo e Vallelunga Pratameno nel Nisseno. Borgetto, San Cipirello, Trappeto, Blufi, Petralia Soprana, Altofonte e Villabate, nel Palermitano. Attualmente in Sicilia sono dunque 149 i Comuni in arancione, compresa Agrigento, dove il sindaco, Franco Miccichè, ha disposto la chiusura di tutte le scuole fino a lunedì 24 gennaio compreso, a fronte del numero dei contagiati in trattamento, che sono 1509 secondo l’ultima rilevazione. E per incoraggiare le vaccinazioni, tra gli studenti nel rientro in classe e gli over 50 per i quali il vaccino è obbligatorio, oggi e domani è possibile vaccinarsi senza prenotazione negli hub vaccinali delle Aziende sanitarie per la fascia d’età 5-18 anni e per gli over 50. L’iniziativa, intitolata “porte aperte”, è promossa e sostenuta dall’assessorato regionale alla Sanità. Più nel dettaglio, per la fascia 5-11 anni i vaccini saranno somministrati solo negli hub dove vi sono corsie riservate alle vaccinazioni pediatriche. E il virus è entrato anche in casa di Angela Chianello, conosciuta come Angela da Mondello, che, durante la prima ondata del covid, è stata una delle prime negazioniste, gridando dalla spiaggia di Mondello verso le telecamere di Canale 5 “Non ce n’è coviddi”, un tormentone che ha accompagnato per mesi gli italiani, con tanto di canzone e video registrato in barba al distanziamento sociale. Angela, già candidata “vip”, ha scritto sul suo profilo Instagram: “Anche da noi è arrivato questo maledetto”. E’ positivo il padre, che è asintomatico. E tanti le hanno risposto scrivendo: “Ben ti sta”, e “Peccato che non sia tu”. E lei ha replicato: “Nonostante tutto, vi esce sempre cattiveria dalla bocca. Noi siamo tutti vaccinati, ma il covid è venuto anche nelle nostre case. Adesso vi dico vacciniamoci. Ognuno è libero di pensare come vuole perché è giusto rispettare le nostre idee. Ma una sola cosa vi dico: mettetevi un rosario nelle mani e pregate anziché essere così cattivi. Ad alcuni il covid ha peggiorato la cattiveria”. Nel frattempo sono 10.023 i nuovi positivi al covid in Sicilia, a fronte di 50.567 tamponi processati. Il tasso di positività è al 19,8%. La regione è all’ottavo posto per nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 159.593, con un aumento di 9.127 casi. I guariti sono 875. Le vittime sono 21, per un totale dei decessi a 7.812. Negli ospedali i ricoverati ordinari sono 1.472, 9 in più, e quelli in terapia intensiva sono 165, 2 in più. Ecco la distribuzione dei nuovi contagiati tra le province: Palermo 2.492, Catania 2.957, Messina 674, Siracusa 1.018, Trapani 458, Ragusa 724, Caltanissetta 699, Agrigento 856, Enna 145.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

“Strage Licata”, il messaggio di cordoglio dei parroci

I parroci di Licata, Agozzino, Pace, Licata, Argento. Vizzi, Principato, Cardella, Fraccica, Burgio, e Scordino, hanno diffuso un messaggio di cordoglio a seguito della...

Sava: “Il processo a Saguto non è un processo all’antimafia”

E’ in corso in Corte d’Appello a Caltanissetta la requisitoria del procuratore generale Lia Sava al processo di secondo grado a carico dell’ex presidente...

In contromano lungo la 640 ad Agrigento, multato catanese

I poliziotti della Stradale di Agrigento, impegnati in un posto di controllo nei pressi della Rotonda degli Scrittori, lungo la statale 640, si sono...

Sanità, spesa fondi Pnrr, l’intervento di Razza

Come già pubblicato, dal Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza, sono attesi in Sicilia 797 milioni di euro per la Sanità. Ebbene,...

Recent Comments