Home Cronaca Giallo, ma in bilico

Giallo, ma in bilico

La Sicilia, con terapie intensive poco al di sotto del limite, è ancora gialla, almeno per la prossima settimana. Altri Comuni in arancione compresa Licata.

In Sicilia, appena confermata gialla perché i ricoveri in terapia intensiva sono poco sotto la soglia limite del 20%, vi sono altri 14 Comuni in zona arancione, così come disposto dal presidente della Regione, Nello Musumeci, con apposita ordinanza, in base alle risultanze sanitarie. Da domani domenica 16 gennaio, fino a mercoledì 26 gennaio compreso, le restrizioni arancione saranno in vigore a Licata in provincia di Agrigento. Poi Mazzarino, Niscemi, Mussomeli, Riesi, San Cataldo e Vallelunga Pratameno nel Nisseno. Borgetto, San Cipirello, Trappeto, Blufi, Petralia Soprana, Altofonte e Villabate, nel Palermitano. Attualmente in Sicilia sono dunque 149 i Comuni in arancione, compresa Agrigento, dove il sindaco, Franco Miccichè, ha disposto la chiusura di tutte le scuole fino a lunedì 24 gennaio compreso, a fronte del numero dei contagiati in trattamento, che sono 1509 secondo l’ultima rilevazione. E per incoraggiare le vaccinazioni, tra gli studenti nel rientro in classe e gli over 50 per i quali il vaccino è obbligatorio, oggi e domani è possibile vaccinarsi senza prenotazione negli hub vaccinali delle Aziende sanitarie per la fascia d’età 5-18 anni e per gli over 50. L’iniziativa, intitolata “porte aperte”, è promossa e sostenuta dall’assessorato regionale alla Sanità. Più nel dettaglio, per la fascia 5-11 anni i vaccini saranno somministrati solo negli hub dove vi sono corsie riservate alle vaccinazioni pediatriche. E il virus è entrato anche in casa di Angela Chianello, conosciuta come Angela da Mondello, che, durante la prima ondata del covid, è stata una delle prime negazioniste, gridando dalla spiaggia di Mondello verso le telecamere di Canale 5 “Non ce n’è coviddi”, un tormentone che ha accompagnato per mesi gli italiani, con tanto di canzone e video registrato in barba al distanziamento sociale. Angela, già candidata “vip”, ha scritto sul suo profilo Instagram: “Anche da noi è arrivato questo maledetto”. E’ positivo il padre, che è asintomatico. E tanti le hanno risposto scrivendo: “Ben ti sta”, e “Peccato che non sia tu”. E lei ha replicato: “Nonostante tutto, vi esce sempre cattiveria dalla bocca. Noi siamo tutti vaccinati, ma il covid è venuto anche nelle nostre case. Adesso vi dico vacciniamoci. Ognuno è libero di pensare come vuole perché è giusto rispettare le nostre idee. Ma una sola cosa vi dico: mettetevi un rosario nelle mani e pregate anziché essere così cattivi. Ad alcuni il covid ha peggiorato la cattiveria”. Nel frattempo sono 10.023 i nuovi positivi al covid in Sicilia, a fronte di 50.567 tamponi processati. Il tasso di positività è al 19,8%. La regione è all’ottavo posto per nuovi contagi giornalieri in Italia. Gli attuali positivi sono 159.593, con un aumento di 9.127 casi. I guariti sono 875. Le vittime sono 21, per un totale dei decessi a 7.812. Negli ospedali i ricoverati ordinari sono 1.472, 9 in più, e quelli in terapia intensiva sono 165, 2 in più. Ecco la distribuzione dei nuovi contagiati tra le province: Palermo 2.492, Catania 2.957, Messina 674, Siracusa 1.018, Trapani 458, Ragusa 724, Caltanissetta 699, Agrigento 856, Enna 145.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Conclusa l’edizione 2022 di “Sicilia in bolle”. Il video

Conclusa al Madison a Realmonte l’edizione 2022 di “Sicilia in bolle”, organizzata dalla delegazione Agrigento - Caltanissetta dell’Associazione Italiana Sommelier Sicilia. Su Teleacras Agrigento...

“Elezioni Regionali”, il ringraziamento agli elettori di Giusi Savarino

La riconfermata deputata regionale, Giusi Savarino, interviene a seguito dell’esito elettorale, e ringrazia gli elettori e il partito: “Grazie, la mia vittoria è la...

Il sindaco di Realmonte, Sabrina Lattuca, ringrazia gli elettori

Il sindaco di Realmonte, Sabrina Lattuca, candidata all’Assemblea Regionale non eletta nella lista Lega – Prima l’Italia, ringrazia gli elettori e afferma: “Cari elettori,...

La Uil agrigentina al Presidente della Regione Schifani: “L’agrigentino non può più attendere la soluzioni a problemi che si trascinano da decenni”

La UIL di Agrigento augura buon lavoro al nuovo presidente della Regione Renato Schifani e a tutti gli eletti, vecchi e nuovi, all’Assemblea...

Recent Comments