Home Attualità Legalità e sicurezza nei luoghi di lavoro

Legalità e sicurezza nei luoghi di lavoro

La Regione Siciliana interviene per garantire sicurezza e legalità nei luoghi di lavoro. Intesa con il NIL Nucleo ispettorato lavoro dei Carabinieri e l’INL Ispettorato nazionale del lavoro.

La Regione Siciliana interviene per garantire sicurezza e legalità nei luoghi di lavoro. E’ stata conclusa un’intesa con il NIL Nucleo ispettorato lavoro dei Carabinieri e l’INL Ispettorato nazionale del lavoro. Promotore dell’iniziativa è stato l’assessorato regionale al Lavoro. Il protocollo appena firmato aggiorna le precedenti intese, l’ultima risalente al 2018. Nello specifico si è concordato che l’assessorato coordinerà l’attività degli ispettori, anche dell’Inps e dell’Inail, nel rispetto degli orientamenti e delle direttive emanate dall’Ispettorato nazionale che, a sua volta, fornirà supporto tecnico-giuridico e attività formative ai dipendenti regionali preposti ai controlli. A tal proposito la Regione si impegna a favorire l’uso da parte dei propri dipendenti dei programmi di gestione e dei software già in dotazione al personale dell’Ispettorato nazionale del lavoro, così da ottenere flussi dei dati omogenei e condivisi. Prevista anche l’armonizzazione della programmazione delle attività di vigilanza. Ed ancora, l’assessorato si occuperà della sistemazione logistica sul territorio siciliano del personale dell’Ispettorato nazionale del lavoro, che non ha sedi in Sicilia. Infine, tramite il progetto “Su.pr.eme Italia”, gestito dall’Ufficio speciale immigrazione, è stato costituito un team – composto da un coordinatore regionale, 9 mediatori culturali distaccati nelle sedi degli Ispettorati e 3 operatori socio-legali – per supportare le azioni di controllo, la formazione e l’aggiornamento degli ispettori in servizio.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

San Leone, il Genio civile interviene sul famigerato “tubo Mare Nostrum”

Il Genio civile di Agrigento, diretto da Rino La Mendola, ha progettato i lavori per la protezione della condotta fognaria sulla spiaggia di Mare...

Covid Sicilia, il bollettino valido fino alle ore 18 di oggi

Sono 1.270 i nuovi casi di covid in Sicilia, a fronte di 11.161 tamponi analizzati. Il tasso di positività è all’11,3%. La regione è...

Caro energia e crisi economica, l’intervento di Damaso (Dc)

Caro energia e crisi economica: il responsabile del Dipartimento regionale energia, acqua e rifiuti della Nuova Dc di Cuffaro, Antonio Damaso, interviene a fronte...

Comune Agrigento: Cgil, Cisl e Uil pro dipendenti part – time

Nella sala consiliare del Comune di Agrigento si è svolta un’assemblea dei dipendenti comunali part – time che rivendicano la trasformazione dei contratti di...

Recent Comments