Home Politica Regione, finanziaria raffazzonata (video)

Regione, finanziaria raffazzonata (video)

La Commissione Bilancio stravolge il testo della finanziaria proposto dal governo Musumeci. I dettagli su censure e stralci.

Altro che fiducia nell’approvazione entro il 31 marzo, poi rivelatasi infondata. Adesso, non solo la finanziaria della Regione la si approverà entro il 30 aprile e senza alcuna possibilità di altra proroga, ma sarà una legge di stabilità corretta, modificata se non del tutto stravolta. Sì, perché gli uffici della Commissione Bilancio all’Assemblea Regionale, impegnati ad esaminare il testo prima del trasferimento in Aula, si sono accorti di norme senza copertura finanziaria, di un ricorso ai decreti del presidente troppo frequente e anormale, e poi della mancanza di dettagli sulla soppressione degli enti e sul futuro dei lavoratori. In sintesi, una manovra improvvisata e raffazzonata. Dunque, si procede: un terzo delle norme della finanziaria firmata dal Governo Musumeci è stato stralciato. E ciò significa che è stato asportato dal testo e accantonato, al momento, altrove, in un futuro disegno di legge autonomo. E l’esperienza insegna che sono provvedimenti adesso fuori dalla porta ma che rientreranno dalla finestra successivamente. E si tratta di norme che nulla attengono alla finanziaria ma che sono delle mini-riforme. Ad esempio, la fusione in un unico maxi-ente delle casseforti della Regione, Irfis, Crias e Ircac. E la Commissione Bilancio, presieduta da Riccardo Savona, bacchetta il Governo perché non ha previsto nel testo come gestire le passività di Crias e Ircac e il futuro dei lavoratori. E poi, altro esempio, fuori anche la fusione degli Iacp, gli Istituti autonomi case popolari, in un’unica Agenzia per la casa. E perché? Perché anche in tal caso il testo è superficiale oltre la soglia minima consentita, perché non si definisce la procedura di fusione, e gli attuali Iacp non sono ancora nemmeno in liquidazione. E poi, stop a nuove assunzioni, in ragione del blocco delle assunzioni nel pubblico impiego, confermato nella finanziaria nazionale 2017. E poi sono stati stralciati gli articoli sulle società partecipate della Regione, perché, per il come intervenire, ci si affida di volta in volta ai decreti di attuazione del presidente o degli assessori, quando invece, secondo la Commissione Bilancio, un regolamento sarebbe lo strumento più adeguato. E’ invece in bilico, nel senso che ancora non è stato deciso se buttarla fuori dalla finanziaria da approvare entro il 30 aprile oppure no, la norma che gestisce il personale dopo la chiusura delle società partecipate. In proposito, il Governo ha proposto l’inserimento dello stesso personale in un albo gestito dall’Ufficio regionale per le liquidazioni. Però, su ciò la Commissione ha invitato il Governo ha quantificare il personale coinvolto e il relativo onere economico, altrimenti si scade, ancora una volta, nel raffazzonamento.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Most Popular

E’ morto l’onorevole Lello Rubino

Si è spento a Palermo Raffaello Rubino. Era nato in provincia di Bolzano nel 1928, medico chirurgo ed esponente della Democrazia Cristiana, è stato...

Agrigento, San Leone, miasmi di fogna a “Mare Nostrum”

Spazio alle segnalazioni dei cittadini. Ad Agrigento, a San Leone, alcuni bagnanti segnalano un odore nauseabondo di fogna che incombe sulla spiaggia Mare Nostrum,...

Agrigento, sgravi fiscali, gli interventi incrociati di Cacciatore e Di Rosa

Come già pubblicato, il presidente della Commissione Finanze al Comune di Agrigento, Davide Cacciatore, ha annunciato che i cittadini avranno uno sgravio fiscale, come...

La foto Nasa sugli incendi in Sicilia

La colonna di fumo che si è sollevata dagli incendi appena divampati a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, è stata fotografata anche...

Recent Comments