Home Cronaca "Non avrebbero diagnosticato in tempo un infarto intestinale"

“Non avrebbero diagnosticato in tempo un infarto intestinale”

Innanzi al Tribunale di Agrigento sono stati ammessi al giudizio abbreviato quattro medici in servizio all’ospedale “San Giovanni di Dio”, imputati di omicidio colposo a seguito della morte di Michele Di Stefano, di Porto Empedocle, morto a 69 anni, nell’estate del 2016, dopo un incidente stradale. Nel capo di imputazione si legge: “Ai medici si contesta di non avere tempestivamente diagnosticato un infarto intestinale che poteva essere contrastato e risolto con un intervento chirurgico entro 24 ore”.

Redazionehttp://www.teleacras.com
redazione@teleacras.com

Most Popular

Ispica, travolto ciclista di 33 anni

Un ciclista di 33 anni è morto la notte scorsa, intorno alle 2, in un incidente sulla strada che collega Marina Marza, nel comune...

Covid, oltre 500 nuovi casi in Sicilia nelle ultime 24 ore

Sono 538 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore, in Sicilia, a fronte di 14.076 tamponi processati, e l’incidenza sale di...

Adas, donazione sangue ad Aragona e a Realmonte

La settimanale giornata di donazione del sangue, organizzata dall’Adas, si svolgerà domani, domenica 19 settembre, dalle ore 8 alle 12, ad Aragona presso la...

Incendio a Scopello, evacuate 14 villette

Paura e apprensione durante la notte scorsa a Scopello, nel Trapanese, a causa di un violento incendio divampato poco dopo le ore 23....

Recent Comments