Home Politica Sicilia, cantiere riformisti e moderati

Sicilia, cantiere riformisti e moderati

Italia Viva a lavoro in Sicilia per un’alleanza politica ed elettorale tra riformisti e moderati, e per la riproposizione del modello Draghi. L’intervento di Davide Faraone.

In Sicilia già il Movimento 5 Stelle, tramite il sottosegretario alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, si è espresso a favore del rilancio dell’alleanza politica, e anche elettorale, con il Partito Democratico, e, ricorrendo alcune condizioni, anche con le forze politiche di centro. Adesso, ancora in Sicilia, è il segretario regionale di Italia Viva, Davide Faraone, già sottosegretario a Istruzione e Salute nei governi Renzi e Gentiloni, a sponsorizzare un’alleanza tra riformisti e moderati. E’ il capogruppo di Italia Viva all’Assemblea Regionale, Nino D’Agostino, tra i promotori di una federazione dei centristi per proporre una lista unica alle prossime elezioni Regionali. E Davide Faraone spiega: “Italia Viva non esisteva nelle passate elezioni Regionali, siamo nati in Assemblea come forza d’opposizione al governo Musumeci, ciò non toglie che con alcune forze politiche attualmente in maggioranza e con molti attuali assessori lavoriamo molto bene insieme, e stiamo lavorando per costruire un futuro politico comune. Se diciamo le stesse cose, ragioniamo allo stesso modo, perché dobbiamo stare in collocazioni politiche diverse? Con Forza Italia, l’Udc, Cambiamo e Noi con l’Italia stiamo già lavorando benissimo insieme al governo nazionale. Io credo che i riformisti, i liberali ed i moderati siano maggioranza in Sicilia, si tratta di aggregarli in un ambizioso progetto comune. Stiamo realizzando in Sicilia il primo laboratorio da ripetere poi a livello nazionale, guardando al futuro. Da coordinatore regionale mi dedicherò anima e corpo a questo progetto. Ad esempio, a Palermo, per le elezioni Amministrative, noi abbiamo proposto il modello Draghi per superare la crisi. A Palermo sperimenteremo la forza dei moderati e dei riformisti uniti prima delle Regionali, sarà una bella sfida”. E poi, in riferimento ancora alle elezioni Regionali, e ai ripetuti appelli ai moderati del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico, Faraone afferma: “Il governo Draghi ha determinato grandi sconvolgimenti e le scosse non si sono esaurite, le più grosse devono ancora arrivare. Quello che accadrà nel rapporto con noi dipenderà da cosa accadrà nelle prossime settimane nella Lega, nel Movimento 5 Stelle e nel Partito Democratico, quindi nei tre partiti più grossi tra quelli che sostengono Draghi. Ne vedremo delle belle. Noi intanto pensiamo a rendere più forte e attraente la nostra casa, poi ragioneremo sul resto”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Al via un concorso fotografico: “ValorizziAmo Aragona e i suoi Beni Comuni”

La rete delle associazioni di volontariato di Aragona: ADAS (Associazione Donatori Autonoma di Sangue), Associazione Facilmente e il G.V.V. (Gruppi di Volontariato Vincenziano) di...

“Visione sonore”, oggi quarto episodio: dalla Baia del Kaos risuona l’eco del sound di Tsos

Torna domani, martedì 15 giugno, il quarto appuntamento di “Visione sonore” , il progetto socio-culturale, promosso dalle associazioni LightBlue 92014 e Mariterra e patrocinato...

Tenta di investire cognato che l’accoltella, arrestati entrambi

Due cognati sono stati arrestati dai Carabinieri a Palagonia, in provincia di Catania, dopo una serata di follia e una lite furibonda: un 29enne...

Lampedusa allo stremo. Sbarchi senza fine. L’intervento video del responsabile locale della Lega, Attilio Lucia, oggi al Vg delle 14:05

Lampedusa allo stremo. Sbarchi senza fine. L'intervento video del responsabile locale della Lega, Attilio Lucia, oggi al Vg delle 14:05.

Recent Comments