Home Politica Pd e M5s, insieme “Per la Sicilia”

Pd e M5s, insieme “Per la Sicilia”

Iniziato il tour “Per la Sicilia”. Insieme in viaggio Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. L’intervento di Anthony Barbagallo e Giancarlo Cancelleri.

Il Sottosegretario a Infrastrutture e Trasporti, Giancarlo Cancelleri, leader del Movimento 5 Stelle in Sicilia, ha appena annunciato la svolta moderata dei pentastellati, rilanciando l’alleanza politica e anche elettorale con il Partito Democratico, non escludendo l’adesione delle forze politiche di centro da valutare, tuttavia, secondo programmi e intenzioni. In riferimento alla convergenza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, è iniziato in Sicilia il tour intitolato “Per la Sicilia”. Viaggiano insieme, adesso nella Sicilia orientale e successivamente nella occidentale, il segretario regionale del Pd, Anthony Barbagallo, e Giancarlo Cancelleri, che spiegano: “Saremo presenti nei Comuni per lavorare e rafforzare l’alleanza tra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, in particolare nei territori che andranno al voto nella prossima tornata di elezioni amministrative in autunno”. E poi, in prospettiva, prospettano: “Scendiamo in strada e incontriamo i cittadini siciliani con l’obiettivo di proporre una solida alleanza e un’alternativa alle macerie prodotte dal governo Musumeci. Ma, soprattutto, vogliamo ascoltare il grido di dolore che proviene dalle periferie abbandonate, dai Comuni in dissesto finanziario, dalle imprese e dalle attività commerciali che non hanno ancora ricevuto un euro dei ristori promessi e mai erogati, dai cittadini che non ne possono più di vedere la Sicilia ultima in tutte le classifiche, da quella per la somministrazione dei vaccini ai tamponi. O peggio ancora, in vetta, invece, come la Regione col tasso di disoccupazione tra i più alti dell’intera Europa. Per non parlare del mondo della sanità, colpito da numerosi scandali, legati all’inadeguatezza della gestione dell’emergenza ma anche, nel complesso, a inefficienze e disservizi con interi territori scoperti dei più elementari servizi. In tutto questo, Musumeci, rintanato nelle stanze ovattate di Palazzo d’Orleans, riporta il suo delfino, Razza, al vertice dell’assessorato alla Salute e pensa a organizzare un evento per auto-celebrarsi, incurante del disastro che il suo governo inadeguato ha prodotto nel corso di questi tre anni”- concludono. Nel frattempo, il presidente della Commissione regionale antimafia, e leader del movimento “I cento passi”, Claudio Fava, replica a Cancelleri che ha dichiarato: “E’ sbagliata nei tempi la fuga in avanti di Fava che ha messo in campo la sua disponibilità a candidarsi a presidente della Regione”. Claudio Fava ribatte: “Non è il tempo è un modo elegante per prendere tempo. Invece il tempo è adesso: per proporre ai siciliani tutti un’idea utile e percorribile di Sicilia, la partecipazione ad una sfida, il segno concreto di un cambiamento che archivi questa stagione cupa, logora, di presidenti travestiti da podestà, maggioranze ridotte a piccoli eserciti di obbedienti ‘yes man’, riforme bloccate per non turbare animi e interessi, parole lasciate correre nel vento senza mai lasciare che si posino per terra. Il tempo è questo. Altrimenti non mi sarei fatto avanti”.

Articolo precedenteCaso di revenge porn a Raffadali
Articolo successivoDa oggi il vaccino 12-15
Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, con Radio 105 nello Zoo di Radio 105 e Rebus su Rai 3. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al maggio 2022 oltre 27 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

Agrigento, la Villa Garibaldi come al tempo della Belle Epoque

Ad Agrigento durante l’età giolittiana, la Belle Epoque, e poi anche durante il ventennio fascista, la Villa Garibaldi in via De Gasperi è stata...

Attività di cava abusiva, assolto imprenditore di Sambuca di Sicilia

Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Fabio Passalacqua, ha assolto Pasquale Di Maria, 53 anni, di Sambuca di Sicilia, amministratore unico della "Sicilcave...

Reati ambientali, assolti Campione e Giuffrida

Il Tribunale di Sciacca ha assolto, con la formula “perché il fatto non sussiste”, l’ex presidente di Girgenti Acque, Marco Campione, e Giuseppe Giuffrida,...

Droga, 21 misure cautelari. Destinatari anche agrigentini

La Guardia di Finanza di Palermo è stata protagonista oggi dell’operazione intitolata “Sugar” (Zucchero). Bersaglio sono state due presunte associazioni criminali a lavoro nello...

Recent Comments