Home Politica Sicilia, focus strade

Sicilia, focus strade

L’Anas pubblica bandi di manutenzione stradale per 45 milioni di euro in Sicilia. Musumeci e l’assessore Falcone hanno incontrato a Roma il ministro Giovannini. I dettagli.

Maxi intervento di manutenzione stradale in Sicilia. L’Anas ha appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale gare d’appalto del valore complessivo di 45 milioni di euro. Si tratta di opere di pavimentazione e di recupero della segnaletica orizzontale lungo le strade statali e le autostrade di propria competenza nella regione. E ciò tramite una procedura di Accordo Quadro della durata di quattro anni. Gli appalti sono parte della nona tranche del piano cosiddetto “Basta buche”, composto da 76 bandi per l’intero territorio nazionale, per un ammontare complessivo di 380 milioni di euro. Nel dettaglio, i bandi di gara che interessano la Sicilia sono nove, del valore di 5 milioni di euro ciascuno. Dunque, 15 milioni saranno destinati alle autostrade A19 “Palermo – Catania”, A29 “Palermo – Mazara del Vallo” e loro diramazioni, poi 20 milioni di euro alle strade statali della Sicilia occidentale e 10 milioni di euro alle strade statali della Sicilia orientale, all’autostrada Catania-Siracusa, alla Tangenziale Ovest di Catania e alla sua diramazione urbana. La procedura di affidamento con Accordo Quadro garantisce la possibilità di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui se ne manifesta la necessità, senza espletare ogni volta una nuova gara d’appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza. Le offerte digitali, corredate dalla documentazione richiesta, sono attese su internet, al Portale Acquisti di Anas, entro le ore 12 di martedì 27 luglio. Il disciplinare, lo schema di contratto, il capitolato speciale di appalto e la documentazione complementare sono disponibili sullo stesso sito di stradeanas.it. L’Anas ha aderito al Protocollo d’Intesa tra le Prefetture della Regione Sicilia del 14 Novembre del 2016, per garantire il rispetto della legalità nei cantieri. E per facilitare la mobilità estiva, si procederà alla rimozione, dal 23 luglio al 5 settembre, di 435 cantieri degli 800 presenti sulla rete nazionale. A tal proposito, per informazioni sulla viabilità in tempo reale, ancora sul sito internet dell’Anas è disponibile una “Live Chat” con un operatore dalle ore 8 alle 20. E poi un numero verde, 800 841 148, attivo 24 ore su 24. Nel frattempo, a Roma, nella sede del ministero, il ministro a Infrastrutture e Trasporti, Enrico Giovannini, ha incontrato il presidente della Regione, Nello Musumeci, e l’assessore Marco Falcone. Musumeci ha posto al tavolo ministeriale sette temi: Ponte sullo Stretto, Piano nazionale di ripresa e resilienza, l’autostrada Ragusa-Catania, il Piano di riqualificazione delle strade provinciali, la trasformazione in hub del porto di Augusta, il rilancio del Consorzio autostrade siciliane e la bonifica della zona “Falcata” di Messina. E a conclusione, il presidente commenta: “Abbiamo apprezzato la dichiarata disponibilità del ministro Giovannini all’ascolto e, per alcuni temi, anche alla condivisione. Sul Pnrr abbiamo manifestato la nostra insoddisfazione per il deficit di confronto con le Regioni, a fronte di scelte calate dall’alto e non sempre prioritarie rispetto alle esigenze della Sicilia. Per troppo tempo la Sicilia è stata colpevolmente tenuta fuori dai piani di sviluppo infrastrutturale. E’ giunto il momento adesso che Roma fissi tempi certi e risorse. Il nostro compito sarà quello di collaborare e vigilare”.

Angelo Ruoppolohttps://www.teleacras.it
Giornalista professionista, di Agrigento. Nel febbraio 1999 l’esordio televisivo con Teleacras. Dal 24 aprile 2012 è direttore responsabile del Tg dell’emittente agrigentina. Numerose le finestre radio – televisive nazionali in cui Angelo Ruoppolo è stato ospite. Solo per citarne alcune: Trio Medusa su Radio DeeJay, La vita in diretta su Rai 1, Rai 3 per Blob Best, Rai 1 con Tutti pazzi per la tele, Barbareschi shock su La 7, Rai Radio 2 con Le colonne d’Ercole, con Radio DeeJay per Ciao Belli, su Rai 3 con Mi manda Rai 3, con Rai 2 in Coast to coast, con Rai 2 in Gli sbandati, ancora con Rai 2 in Viaggio nell'Italia del Giro, e con Radio 105 nello Zoo di Radio 105. Più volte è stato presente e citato nelle home page dei siti di Repubblica e di Live Sicilia. Il sosia di Ruoppolo, Angelo Joppolo, alias Alessandro Pappacoda, è stato il protagonista della fortunata e gettonata rubrica “Camera Zhen”, in onda su Teleacras, e del film natalizio “Gratta e scappa”, con una “prima” affollatissima al Cine Astor di Agrigento. I suoi video su youtube contano al marzo 2021 oltre 25 milioni di visualizzazioni complessive. Indirizzo mail: angeloruoppolo@virgilio.it

Most Popular

E’ morto l’onorevole Lello Rubino

Si è spento a Palermo Raffaello Rubino. Era nato in provincia di Bolzano nel 1928, medico chirurgo ed esponente della Democrazia Cristiana, è stato...

Agrigento, San Leone, miasmi di fogna a “Mare Nostrum”

Spazio alle segnalazioni dei cittadini. Ad Agrigento, a San Leone, alcuni bagnanti segnalano un odore nauseabondo di fogna che incombe sulla spiaggia Mare Nostrum,...

Agrigento, sgravi fiscali, gli interventi incrociati di Cacciatore e Di Rosa

Come già pubblicato, il presidente della Commissione Finanze al Comune di Agrigento, Davide Cacciatore, ha annunciato che i cittadini avranno uno sgravio fiscale, come...

La foto Nasa sugli incendi in Sicilia

La colonna di fumo che si è sollevata dagli incendi appena divampati a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, è stata fotografata anche...

Recent Comments